BIOPENSIERI DICEMBRE 2016

LA SOSTANZA DEI NOSTRI SOGNI

L’ancora, per i più, incompreso e geniale Rudolf Steiner disse che “Il mondo fisico o naturale che percepiamo con i nostri sensi è costituito della stessa sostanza dei nostri sogni” e penso che dato che noi stessi siamo costituti di sostanza fisica, anche per lo scienziato più materialista che esiste oggi, sarebbe praticamente impossibile negare o dimostrare il contrario di questa   luminosa  e grandiosa affermazione.  Sempre Rudolf Steiner afferma che il mondo fisico o naturale che percepiamo  con i nostri sensi sono   in realtà i pensieri manifesti delle Gerarchie Spirituali, quindi l’unica differenza tra noi e gli Angeli è che non riusciamo ancora a fare percepire a chi sta vicino a noi i nostri sogni, i nostri pensieri, non abbiamo ancora manifesta questa capacità di dare sostanza alle nostre forme pensiero, di renderli umanamente e fisicamente visibili, non siamo ancora capaci di aggregare la sostanza con le nostre  personali forme pensiero. Quindi ne risulta che il mondo fisico, la natura che ci attornia è un mondo incantato di pensieri manifesti della Terza Gerarchia, non è il nostro mondo ma il loro mondo nel quale noi abbiamo la possibilità di  vivere l’esistenza terrena; gli indiani dicevano che il mondo fisico è maya (illusione) ed avevano terribilmente  e semplicemente ragione. Perché gli indiani di 10.000 anni fa  affermavano questo? Perché loro avevano ancora la possibilità di percepire, di “vedere” e di colloquiare con  le entità spirituali, gli Angeli,  mentre noi, terrestricamente, materialisticamente  evoluti percepiamo sì i  pensieri degli Angeli, ma non riusciamo più a percepire chi ha pensato questi pensieri, anzi oggi pensiamo che questi pensieri siano sempre esistiti per conto loro, per puro caso, e semplicemente cambino per caso od al più  evolvano per “leggi naturali” , ed addirittura i “luminari” pensano e spieghino nelle Università che queste leggi naturali  siano nate per caso (questo è il grande limite della scienza di oggi, di non vedere al di là del proprio naso), è una scienza solo olfattiva, animale ma non umana ….

L’essere umano oggi ha la grande possibilità e la responsabilità di creare un proprio mondo umano, non deve, come dicono erroneamente associazioni museali come il WWF, preservare, mantenere la Natura, ma l’uomo ha il compito  ben più grande di LIBERARE LA NATURA, liberare i pensieri incantati della Terza Gerarchia (ovvero gli esseri elementari)   e creare grazie ai propri pensieri, la manifestazione fisica delle proprie immagini umane: l’uomo ha il compito terribile e grandioso di UMANIZZARE LA  NATURA! Come Dio  ha creato l’uomo con l’argilla, l’uomo può oggi creare dall’argilla il nuovo Homunculus.

Proprio per non farci fare questo compito evolutivo, questo balzo spirituale indispensabile eccoci arrivare a frenarci  da una parte impulsi Luciferini  che ci dicono di lasciare tutto com’è  e di non cambiare nulla, di preservare  IL MUSEO DELLA NATURA, ovvero di vivere di rendita, osservando come spettatori passivi di un cinema, le leggi della Natura, di vivere al più  come animali leggermente evoluti ed altri impulsi Arimanici ( o Satanici) che invece ci “suggeriscono” continuamente, sostituendosi ai nostri pensieri e  facendoci nello stesso tempo credere che le loro idee siano le nostre, di sostituire  gradualmente, ma oggi sempre più velocemente, gli esseri umani con delle macchine che ci faranno tutto, ci serviranno e ci riveriranno  e così facendo ci rendono sempre e più oziosi ed inutili e presto saremo soggiogati, controllati ed usati dalle stesse macchine che abbiamo creato.  Leggetevi o rileggete  il Faust di Goethe …

Per realizzare questo fine le due forze Luciferiche ed Arimaniche si impegnano molto  e senza posa e   spesso si alleano  e ci hanno creato col tempo numerosi ostacoli:

  1. Cibo sempre più morto ed avvelenato che non ci consente di pensare e creare immagini (cibo chimico, OGM, prodotti ultraconservati usati a iosa, purtroppo anche nel bio e nel biodinamico) con uso di veleni in ogni dove, controllo agricolo che oggi è arrivato al controllo delle sementi (sempre più morte anche nel bio e bd)
  2. Controllo medico quasi totale con medicine (veleni) di sintesi, vaccini (antievolutivi spirituali), operazioni chirurgiche che ci fanno sempre più diventare macchine (ci cambiano i pezzi del nostro corpo come cambiare un filtro od un motore con ricambi meccanici!!!!)
  3. Controllo sociale sempre più totale con una POLITICA GUIDATA DALLE BANCHE e da loschi affaristi che non compaiono pubblicamente quasi mai ma che dirigono e che ci tengono schiavi peggio che al tempo dei romani o degli egiziani (allora sicuramente c’era più rispetto e dignità per gli schiavi). Oggi una persona che ha debiti, casa ipotecata, i profughi creati appositamente per destabilizzare la società europea, gente che non ha cibo non è forse uno schiavo sociale????
  4.  Controllo del tempo atmosferico, dei terremoti e degli eventi catastrofici in generale e quindi delle nostre emozioni e delle nostre certezze fisiche con strumenti come le scie chimiche ed altre trovate simili, oggi ancora ai più sconosciute.
  5. Organizzazioni create ad hoc per DEMOLIRE E RENDERE RIDICOLO   ED INOFFENSIVO fino alla morte fisica di chi non pensa come il “coro meccanico” da loro creato: questo organizzazioni si sono abilmente insinuate in ogni dove, vi posso assicurare anche purtroppo nel mondo naturalistico, biologico e biodinamico, ONG etc. Occorre rilevare e rendere merito che lavorano molto bene e con una grande determinazione ed organizzazione perfetta.
  6. La creazione a tavolino di rivoluzioni, attentati ed “organizzazione” di elezioni democratiche per destabilizzare, per non lasciar pensare, per creare paura continua, PERCHE’ SEMPRE PIU’ OGNI ESSERE UMANO NON SI FIDI PIU’ DEL SUO PROSSIMO,  PER CREARE PAURA CONTINUA E DURATURA, per avere il controllo TOTALE, SISTEMATICO MA ASSOLUTAMENTE “DEMOCRATICO”!        Per esempio l’attentato in Turchia dove “un terrorista isolato” ha ucciso “liberamente” il console russo oltre che tenere un “comizio” televisivo prima di essere giustiziato (potevano tranquillamente prenderlo prigioniero ma poi magari avrebbe parlato), è da valutare con molta attenzione: la prima guerra mondiale è cominciata con un attentato studiato a tavolino … e nei momenti di crisi e di difficoltà a mantenere il potere la guerra è una ottima panacea risolutiva!

Tutti questi ostacoli sono creati per distruggere sistematicamente, ma oggi molto drasticamente e velocemente, la sostanza dei sogni di ogni singolo individuo e per sostituire  i nostri sogni con i loro sogni: ci stanno riuscendo bene e velocemente, perché oggi nel genere umano abbiamo tre tipi principali  di  esseri umani:

  1. GLI INGENUI (io preferisco chiamarli i coglioni, perchè come l’attributo fisico umano stanno solo sempre solo a guardare gli eventi, senza goderne i frutti) che dicono “E’ impossibile che esseri umani arrivino ad essere così cattivi” ed in parte hanno ragione perché le idee di base come ho detto non sono UMANE, solo che loro NON PENSANO  E NON COMPRENDONO che ci siano alla base esseri non umani …. Sono facili da riconoscere perché vi diranno: “io non posso fare nulla per cambiare …”, “abbiamo sempre fatto così”, “è tardi”, “sono piccolo, non conto nulla” sono fatalisti, si accontentano della vittoria di un squadra di calcio o di un po’ di sesso, la televisione ed internet sono la loro vita, le ferie sono la loro massima aspirazione spirituale ed al massimo si lamentano un po’ con gli amici al bar ma non faranno mai nulla per cambiare.
  2. I BASTARDI (uomini senza Io, senza cuore, senza sentimenti, uomini-bestie) che sono coloro che sono direttamente al servizio di questi ESSERI che li comandano e li guidano come dei robot. Uomini che hanno fatto il patto col diavolo come dice il Faust di Goethe, ma che potrebbero ancora romperlo se ne hanno il coraggio. E’ facile riconoscere questi UOMINI BASTARDI: sono sempre gentili, a modo, non dicono mai le parolacce, vanno in chiesa e fanno sempre la comunione, sono sempre dalla parte del vincitore, ma non hanno nessun sentimento, non si commuovono mai, non piangono mai, difficilmente si incazzano, sono freddi come una roccia ed hanno la sembianza fisica di un robot. Sono uomini che stanno perdendo l’Io.
  3. GLI ESSERI UMANI (uomini che sentono di essere un tuttuno con gli altri esseri umani) questi sono rimasti in pochi ma sono combattivi ed hanno un forte entusiasmo per ogni cosa che fanno, non hanno paura per sé stessi, semmai hanno paura per il futuro dell’umanità, per gli altri, ma non molleranno mai finchè avranno una opportunità di azione. Oggi questi uomini hanno bisogno di lavorare in gruppo per avere più forza e crescere spiritualmente più velocemente. Si riconoscono facilmente perché il loro entusiasmo ti prende, ti scalda e ti fa star bene, perché non pensano tanto a loro ma pensano agli altri (per altri non intendo solo gli esseri umani ma gli animali, i vegetali e la terra). Sono uomini perché sanno che questa vita che stiamo conducendo non è tutto ma una piccola parte importantissima di una lunga esistenza che continua e proprio perché continua deve essere preparata e studiata in ogni singola parte, sono uomini che sanno di non essere soli, che hanno grandi possibili collaboratori nel mondo spirituale. Sono uomini che vogliono cambiare la natura, sono UOMINI CHE VOGLIONO RENDERE VISIBILE  A TUTTI LA SOSTANZA DEI LORO SOGNI!

Voi che mi leggete che tipo di esseri umani SOGNATE di essere?

Iwo Bertaina

WhatsApp Scrivici su WhatsApp