ATTIVITA’

LUGLIO   AGOSTO 2018

Le persone hanno paura dello sguardo delle altre persone su di loro: se incontri una persona e la guardi lei dirige subito a sua volta il suo sguardo fisso davanti a sè, come se tu non esistessi. Questa paura rasenta persino il terrore, spesso evidente, dell’incrociare lo sguardo altrui. Dato che la vista è il senso più spirituale dell’essere umano, il senso che anche fisicamente va più lontano e secondo me va anche dentro, nel corpo animico, vi è la paura di essere guardati, indagati, “scavati”, conosciuti realmente …. Mentre con un semplice sorriso potremo nutrire e ricambiare lo sguardo dell’altro, il sorriso accoglie lo sguardo, apre la porta della nostra anima agli esseri elementari ed agli altri esseri umani che in fondo altro non sono che parte integrante di noi stessi: quindi rifiutare lo sguardo umano significa in fondo rifiutare la nostra stessa umanità ed accogliere altri esseri molto meno umani …

 

 

Un  caloroso saluto e Buona Estate!

 

Ivo Bertaina