COSA SONO E COME USARE LE GENESA CRYSTAL

Innanzitutto partiamo subito dal nome, ci sono due ipotesi: la prima, che per me più attendibile, è che esso derivi  dall’unione di due parole “Gene” e “SA” (Gene etimologicamente significa produrre, generare, creare e SA sta per Sud America, luogo dove si trovavano le piantagioni su cui vennero fatti i primi esperimenti), la seconda è che Genesa Crystal deriva da Genesi, il primo libro della Bibbia, il libro delle origini divine umane, mentre Crystal deriva ovviamente da cristallo, forma trasparente, forma invisibile, forma immaginativa ed immateriale della Geometria Sacra.

Cosa è la Genesa Crystal? “Un vortice di energia, di immagini e suoni che si  autocrea ed autoamplifica” come diceva il suo stesso inventore.

Che cosa è la geometria sacra? E’ la scienza spirituale che studia le leggi universali attraverso le forme, i suoni e le vibrazioni da esse generate e le divine proporzioni e la sua finalità, il cui scopo ultimo è quello  di identificare, di trovare i principi fondamentali, i nessi che governano, creano ed interconnettono il macrocosmo con il microcosmo.  

Nella geometria sacra le linee diritte rappresentano l’elemento maschile, spirituale e cosmico mentre le linee curve rappresentano l’elemento femminile, fisico e terrestre. Dato che il creato rispecchia perfettamente il Creatore occorre osservare, percepire, sentire e trovare nel creato le forme archetipiche lasciate del Creatore, le forme, le impronte  che hanno generato tutto il creato passato e presente ed anche tutto l’increato.

Il Genesa Crystal (GC) nella sua forma geometrica contiene tutti questi fondamentali elementi geometrici:

  • Triangolo
  • Quadrato
  • Toroide
  • Cerchio e Sfera
  • Spirale Aurea
  • Stella a Sei Punte
  • Tutti i Solidi Platonici: Tetraedro, Cubo, Ottaedro, Dodecaedro ed Icosaedero
  • il Fiore della Vita
  • Il Cubo di Metraton
  • l’Albero della Vita (Cabala)

La Genesa Crystal è composta da cerchi concentrici che vanno a creare 8 triangoli e 6 quadrati. Per questo motivo, oltre ad essere un oggetto molto armonico esteticamente, che fa la sua bella figura come oggetto, la Genesa è di fatto la matrice della nostra forza creatrice personale ed è direttamente collegata all’energia vitale che si muove  spiraleggiando verso tutte le forme di crescita, sviluppo e cambiamento. 

Va fatto presente che la geometria, la matematica, l’astrologia e la musica costituiscono il quadrivio portante, le ruote del famoso “Carro di Alanus da Lille”  vescovo di Chartres (1125-1202), che con il trivio, il timone che guida e forma i nostri pensieri (grammatica, logica e retorica) ci aiuta a scoprire le immagini, ispirazioni ed intuizioni che hanno gli Dei e ci permettono di “risuonare” con le loro stesse energie e forme, energie e forme delle quali (fra l’altro) noi stessi siamo composti e che compongono tutto l’Universo.

Quindi per usare al meglio la Genesa Crystal occorre sapere abbinare ed integrare con il tempo, in modo cosciente e consapevole, la matematica (che in parte è già presente nella Genesa Crystal) ma anche conoscere ed applicare immaginativamente l’astrologia e la musica che ivi agiscono, oltre a conoscere il trivio che oggi non è così del tutto scontato…

La Genesa Crystal racchiude in sé ogni possibile forma geometrica archetipica; emette vibrazioni date dalle sue stesse forme generate dall’energia magnetica naturale (come quella dei pianeti del sistema solare o di ogni cellula vivente) che viene accumulata al centro di ogni sfera Genesa Crystal e da lì  riverberata verso l’esterno. Come l’uomo nel suo muoversi ed agire nello spazio e nel tempo esperisce la Natura e gli altri esseri (visibili ed invisibili ai sensi ordinari), concentra (nel suo cuore), e poi individualizza e riverbera facendo risuonare le sue esperienze creative fino ai confini dell’Universo con la sua volontà, nello stesso modo la Genesa Crystal distribuisce, dona e libera all’esterno l’energia che viene accumulata nel suo centro a seconda della struttura geometrica, del materiale, delle dimensioni, della situazione tellurica e meteorologica, delle modalità ed del momento d’uso, le energie naturali, i veleni o le onde elettromagnetiche agenti, e come un cuore irradia fino ad un determinato diametro gli impulsi, le immagini, le forze, che noi abbiamo immaginato ed intuito servendo il nostro campo, le nostre piante e i nostri animali, noi stessi ed i nostri simili. In altre parole “tesse la luce con la sostanza”! 

Di fatto questo strumento vivente ed autorigenerante, è un vero e proprio strumento magico e non un mero strumento tecnologico: ricordo che magia deriva da imago (lascio agire il mago che è in me), quindi la magia è qualcosa di intimamente personale ed individuale. La tecnologia invece è fuori di noi, non la controlliamo, pensiamo di usarla ma  agisce attraverso  energie di altri esseri che non sono mai le nostre, invece  magia significa lasciare agire qualcosa di potente, grandioso e nascosto che è insito in noi stessi, ma la evitiamo e non lo conosciamo, non lo consideriamo e soprattutto non lo usiamo: potremmo usare anche la GC come una vera scuola pratica di magia!

Proprio per questo è molto  importante stabilire un collegamento armonico, cosciente e consapevole tra l’oggetto GC e le energie interiori del possessore che lo attiverà.

E’ molto importante dare il nome alla GC,  nominare il dispositivo e questo lo decide il proprietario, in quanto lui stesso ha già costruito un rapporto di fiducia con Genesa a partire dal momento in cui ha desiderato averla accanto a sé.

“Dare un nome” a qualcuno o qualcosa, è molto più che un semplice esercizio estetico e poetico. Fin dall’antichità, leggete i primi passi  della Genesi e vedrete come Dio diede importanza al fatto che l’uomo nominasse, desse un nome ad ogni cosa che lo attornia, nominare ci rende consapevoli del fatto che il nome che viene attribuito a cose o persone, influenza la struttura energetica di un oggetto, la fa risuonare, e le dà vita propria, crea un  basilare processo di individualità.

 

Il dispositivo GC  è stato sviluppato nel 1940  dal Dott. Derald Langhmam, (1913-1991) un genetista americano che lavorava nel campo dell’agricoltura, in quegli anni per aiutare le popolazioni del sudamerica, che a causa dei blocchi navali della seconda guerra mondiale, non ricevevano le necessarie derrate alimentari, aumentando  grazie all’uso della GC fino a 4 volte le produzioni agricole locali. Il circuito messo a punto dal ricercatore, rispecchia nella sua struttura il modello cellulare, di un organismo vivente embrionale dopo la terza divisione cellulare, A questo stadio di otto cellule la struttura cellulare di tutte le forme di vita è perfettamente identica!  Pensate anche alla figura dell’8,  una lemniscata che si muove spiraleggiando, cheè anche il simbolo dell’infinito, non a caso. … Da questo punto di sviluppo, Langham ha affermato che “la vita può espandersi in qualsiasi direzione” un punto di potenziale  creativo infinito.

In pratica scoprì le cellule “totipotenti”, ossia una cellula staminale che, non essendosi ancora differenziata, può evolvere in qualunque tipo di cellula dell’organismo. La totipotenza è la proprietà delle cellule vegetali o di una singola cellula staminale animale di svilupparsi in un intero organismo e persino in tessuti extra-embrionali.

All’interno del circuito della Genesa Crystal è riprodotto il motivo cellulare di un organismo vitale allo stato embrionale di otto cellule.

Derad Langhmam fu il primo a scoprire che questa forma come dice lui stesso “possiede il pieno potenziale di amore infinito, saggezza infinita, infinita forma, energia infinita, potenza infinita, per lo Spirito, per il tempo eterno, per la velocità infinita, per la fede infinita. Ha in sè tutti i nostri obiettivi, i nostri desideri, le nostre motivazioni e le energie per creale, persino la vita stessa.”

La Genesa serve a manifestare, a rendere visibili le energie e le forme che desidero applicare e vedere realizzate. E’ un’antenna che attiva la Legge di Attrazione o di Risonanza e porta ciò che desideri nella tua vita, siano essi desideri e/o guarigione. 

Cosa possiamo fare con la GC:

  • Riequilibrare la nostra energia personale
  • Migliorare l’energia  e la luce dei luoghi a noi cari (come casa, luogo di lavoro, scuole o ufficio)
  • Energizzare l’acqua dandole le informazioni che desideriamo
  • Nutrire il  terreno e le  piante di luce  e  difenderle da insetti, animali e funghi
  • Usarla per distribuire e diffondere i preparati biodinamici o i dissuasori biodinamici sul terreno e sulle piante
  • Usarla per diffondere macerati, tisane e prodotti per la difesa e la concimazione
  • Usarla per la rigenerazione di sementi e creazione di nuove piante
  • Si usa per meditare, pregare, molto utile per fare la retrospettiva giornaliera
  • Aiuta a ricordare bene i sogni ed a comprenderli nel loro vero significato
  • Ci aiuta a comunicare con i defunti, gli esseri elementari e le Gerarchie Angeliche
  • Purifica gli oggetti (cristalli, tarocchi, gioielli, vestiti)
  • Aiuta gli amici animali a stare in salute ed armonia
  • Inviare guarigione a distanza (sempre con il consenso di chi lo riceve)
  • Effettua guarigioni personali
  • Attrarre abbondanza 
  • Messa vicino agli alimenti coi quali ci nutriamo o gli abiti che indossiamo li purifica
  • Allontana la paura e crea sentimenti di forza e di tranquillità
  • Produce NUOVA LUCE anche in chi è oggi nelle tenebre

Questi sono solo alcuni degli infiniti usi, perché il Crystal Genesa ha il potere di attrarre, purificare, equilibrare e amplificare l’energia, rendendola pura e meravigliosa. Come dice il Dr. Langham “Genesa è un sistema di super energia che serve ad aprire la strada a qualunque cosa tu voglia fare”.

L’uso della Genesa è molto intuitivo, non è necessario seguire regole specifiche o procedure rigide, vedrai che ti verrà spontaneo agire in armonia con la sua energia e ti verranno le giuste immagini ed intuizioni sono tenendola vicina.

Ci sono però alcuni accorgimenti che occorre seguire per:

  • Meditare: tieni la Genesa Crystal tra le tue mani e svolgi la tua pratica. Raggiungerai uno stato meditativo più profondo.
  • Pregare: sempre con la Genesa in mano puoi recitare una preghiera che conosci o una preghiera spontanea (ti stupirai di quanto sarai ispirato).
  • Realizzare desideri: puoi scrivere ciò che desideri su un foglietto di carta, meglio se bianco o giallo, e poi puoi appenderlo con un filo in modo che arrivi nel centro oppure poggiarlo su un bicchiere di vetro capovolto, sempre posto nel centro della Genesa Crystal.
  • Attrarre denaro: è un uso molto comune quello di mettere una moneta o una pietra o metallo prezioso all’interno per richiamare l’abbondanza.
  • Guarigione: dopo aver avuto il consenso della persona, si può inserire la sua foto all’interno della Genesa. Puoi fare lo stesso procedimento per te stesso.

La posizione della Genesa Crystal è molto importante e varia in base a se la metti in un luogo chiuso o all’aperto e se la poggi sul lato del quadrato o del triangolo.

  • Se posizionerai la tua sfera in casa o in ufficio è bene metterla nel centro, puoi sempre spostarla all’occorrenza.
  • Se vuoi utilizzarla all’esterno mettila al centro del luogo in cui vuoi farla agire.

Occorre tenere presente che una Genesa Crystal del diametro di 32 cm ha un raggio d’azione che solitamente raggiunge i 50 metri di distanza da dove è posta.

  • Lato del Quadrato: per attrarre (amore, denaro, salute, amicizie, vittorie ecc).
  • Lato del Triangolo: per inviare (guarigione, aiuto, sostegno, affetto, ecc).
  • la GC può anche essere sospesa con al centro  attaccata ad un filo di cotone il messaggio  o l’immagine che si vuole dare 

La Genesa Crystal può avere varie dimensioni che ne determinano l’utilizzo. Ci sono le Collane con Ciondolo Genesa di vari metalli, che servono ad amplificare l’energia della persona durante la meditazione, oppure ci sono Genesa Crystal a grandezza naturale dentro cui si può entrare per meditare o svolgere le proprie pratiche energetiche. Le più comuni e pratiche invece sono quelle di diametro di 16 o 32 cm, perché sono più maneggevoli. Oltre che per la meditazione questo straordinario oggetto può essere utilizzato per moltissimi altri scopi:

La Genesa Crystal può essere utilizzata per la guarigione propria o di altre persone e animali, perché rafforza e protegge l’intento di guarigione e di mantenimento dell’armonia, per questo viene utilizzata in moltissime pratiche guaritrici che utilizzano l’energia ad alti livelli vibrazionali. Si posiziona una foto della persona che riceverà la guarigione, per almeno un’ora, all’interno della Genesa o sospesa ad un filo  al centro della stessa GC, si può aggiungere anche l’intento scritto su un bigliettino. In questo utilizzo va posizionata sul lato del triangolo.

Gli animali amano avvicinarsi alla Genesa che ha il potere di nutrire e ricaricare la loro energia, infatti i gatti che vivono in case in cui c’è una Genesa sono più sani. Spesso ci entrano dentro e sono soliti sbadigliare, a riprova del processo di rilassamento e rilascio che stanno vivendo.

“Ricevo i soldi necessari per….” Completare e inserire questo Intento Coerente nella Genesa permetterà di richiedere il denaro necessario per pagare i propri conti o realizzare i propri progetti. Come abbiamo visto in questo caso, deve poggiare sul lato quadrato e il biglietto con su scritto l’intendo va messo nel centro. Questa modalità può essere utilizzata per realizzare tutti i tuoi desideri.

Dal giardinaggio all’agricoltura, utilizzare la Genesa fa bene alle piante, le aiuta a crescere in salute e ne aumenta le difese immunitarie, ne aumenta la produzione  e soprattutto la qualità, contrasta i parassiti, proteggendole; può essere posizionata direttamente all’esterno appesa o in terra, oppure si può mettere fuori in balcone o in giardino.

Sia la casa che il luogo di lavoro beneficeranno dell’energia purificata e migliorata dalla Genesa. Se riesci, ponila nel centro della stanza o della casa, all’occorrenza potrai spostarla o utilizzarla e poi riporla. Inoltre genererà un vortice di energia che amplifica le emozioni di coloro che sono nella stanza, non a caso è un potente attivatore della Legge di Attrazione e di Risonanza.

Moltissimi operatori di luce utilizzano Genesa Crystal e la tengono nel proprio luogo di lavoro. Grazie infatti all’energia della sfera integrano e arricchiscono la propria energia e vengono anche aiutati energeticamente da essa.

Come abbiamo visto si può meditare con la Genesa Crystal, o tenendola in mano o portandola al collo, in caso si possegga il ciondolo, o entrandoci dentro, nel caso delle Genesa a grandezza naturale.

Utilissima anche per chi ha difficoltà a meditare perché permette di sperimentare maggiore presenza, consapevolezza, concentrazione, amore e inoltre attiva e stimola l’energia Kundalini.

La Genesa Crystal genera un vortice di energia pura e meravigliosa che purifica l’energia dell’ambiente, della persona e di Madre Terra grazie ai suoi effetti benefici di rinnovamento e di rinvigorimento energetico.

La forma geometrica della Genesa Crystal ricorda  la forma di un atomo o di un cristallo. 

Può essere colorata di vari colori ed è costruita con vari materiali. Come prova può anche solo essere costruito con del cartone, non userei mai la plastica…

Da AgriBio Servizi  (www.agribioshop.it) trovi ora le Genesa Crystal di rame da 16 e 32 cm di diametro di  rame, acciaio inox e di alluminio.

  • il rame è legato a Venere ed è correlato alla nutrizione ed all’Amore devoto, quindi va molto bene per le piante e l’agricoltura in generale e per favorire la nutrizione fisica e spirituale  per animali ed esseri umani.
  • l’acciaio è composto principalmente da ferro, carbonio, cromo, nichel e molibdeno. Il ferro è legato a Marte, il segno dello Scorpione per il carbonio,  Giove per il cromo,  Venere in relazione a Marte per il Nichel e il molibdeno è il riflesso fisico del Capricorno. L’acciaio inox  favorisce la  verticalità, l’Io, la crescita armoniosa, la forma e il cromo lavora sulla pelle, sulle cuticole rafforzandole.  La funzione del ferro viene sostenuta dal molibdeno ed aiuta a fissare l’azoto e consente la formazione dei nitrati nei batteri. Il Nichel è in stretta relazione con l’acqua, infatti il suo nome deriva  dalle ondine nordiche, scioglie il carbonio  e forma i carburi. Nella pianta  aiuta la sua corretta formazione, le dà resistenza alle avversità e lucentezza sulla superficie. 
  • l’alluminio, elemento centrale ed equilibratore dell’argilla (con silice e calcare ne sono i tre principali attori), è legato al segno del Capricorno e rappresenta l’archetipo, la calamita per le  forze  creative cosmiche.

La prima Genesa fu costruita in legno dal Dr. Langham ma era difficile da modellare per questo con il tempo sono stati usati altri materiali come l’alluminio, il rame, l’argento etc. E’ da ricordare che i metalli erano chiamati da R. Steiner i “messaggeri” dei pianeti e dello zodiaco.

E’ da ricordare che alcuni iniziati e saggi  come Ermete Trimegisto e Sant’Agostino, come risulta da scritti, quadri, sculture, immagini  e ritrovamenti dell’epoca, usassero  già nell’antichità  strumenti molto simili alla GC  ed uno di essi era denominato  “la Sfera Armillare”  nota anche come astrolabio sferico, che era un modello della sfera celeste inventato da Eratostene nel 255 a.C., anche Tolomeo la usava. Secondo Empedocle, i quattro elementi platonici naturali, che lui chiamava le 4 radici (rhizai)  che formano tutte le cose, sono governati dalla tensione tra l’amore  e la discordia, i quali dominano a tempi alterni. Egli disse che quando domina l’ Amore, tutti gli elementi sono fusi insieme in una sfera omogenea e priva di conflitti, appunto la Sfera Armillare. Quando nel 2014  conobbi Paul Emberson  mi fece vedere  nel suo laboratorio lo strumento sul quale stava lavorando per trovare il mondo di entrare in connessione con le forze eteriche e gli esseri elementari, l’Armogyra: la sua forma era molto simile alla Genesa Crystal, pur avendo dei movimenti liberi nelle 4 sfere. Il segreto  della GC sta proprio in ciò che ci dice Empedocle: ogni sfera rappresenta un elemento o forze eteriche (terra ed etere della vita, acqua ed etere del chimismo, dei suoni e dei numeri, aria ed etere della luce, fuoco ed etere del calore) e quando queste sono governate dall’Amore generano luce e calore e dato che chi le governa siamo noi stessi…

Anche le dimensioni  della GC possono variare e con esse il raggio d’azione:

  • GC del diametro di 16 cm ha un raggio d’azione di circa 25 m2
  • GC del diametro di 32 cm ha un raggio d’azione di circa 50 m2
  • GC del diametro di 60 cm ha un raggio d’azione di circa 100 m2
  • GC del diametro di 80 cm ha un raggio d’azione di circa 150 m2

Le più utilizzate sono quelle da 16 e 32 centimetri perché potenti ma allo stesso tempo maneggevoli, meno care o difficili da costruire. Se si ha lo spazio, sono stupende anche quelle grandi in cui si può entrarci dentro ed irradiano per molto spazio intorno.

La curiosità è una delle più belle grazie dell’essere umano  ed il conservarla e nutrirla anche in età avanzata ci dà la sicurezza di essere sempre spiritualmente giovani: esserlo non significa avere le prestazioni fisiche di un ventenne o di un trentenne, ma avere prestazioni, immaginazioni e intuizioni che nemmeno un ventenne potrebbe di solito fare!  Le paure, la stanchezza, la rassegnazione, la pigrizia, la  nostalgia per un passato  “luciferico” che (per fortuna) non tornerà mai più devono essere rimosse da noi stessi,  occorre diventare  oggi stesso creatori di luce! A mio modesto parere l’abbinamento tra  l’agricoltura biodinamica e la GC è un fatto molto interessante ed utile che si abbina e si collega alla formazione di nuove forze  eteriche, cosa che da sempre mi ha affascinato ed è stato oggetto negli ultimi anni delle mie ricerche. La GC ci aiuta anche a metterci in contatto con gli esseri elementari, fatto oggi fondamentale! Questo tipo di strumento, ai tempi di R. Steiner negli anni ‘20, per motivi spirituali che qui non posso descrivere, non si poteva ancora realizzare, ma già nel 1940, invece alcuni aspetti potevano essere svelati. Io interpreto la GC come una dinamizzazione dell’etere della luce, un “intessere “ la luce nella sostanza fisica, cosa che di solito fanno le piante ed i defunti con l’autogenerazione del loro “nuovo” corpo ed è anche una  cosa che oggi “serve come il pane” alle piante ed alla Terra. Non a caso il Sole ci illumina tutti, bravi e cattivi, intelligenti e stupidi, brutti e belli! Proviamo anche noi ad intessere luce nella sostanza, questa è bisogno fondamentale ed una carenza grave non solo per le piante ma per tutti gli esseri umani e separarci, come stanno cercando di fare significa solo perire tutti, perché di fatto, e nessuno può dirci il contrario, “siamo tutti sulla stessa barca”!  Ma non solo, la stessa barca è costruita con i nostri corpi di luce o di tenebre e noi oggi abbiamo il compito nobile  e  coraggioso di portare con la volontà coscienza e consapevolezza nel nostro agire e nel nostro tessere luce e sostanze! 

Iniziamo ad usare le GC e scambiamoci le informazioni sui risultati raggiunti! 

Quest’autunno organizzerò un incontro sull’uso della GC in rapporto ai preparati  ed ai dissuasori biodinamici per scambiarci idee e prove svolte, se vi interessa partecipare fatemelo sapere.

Ivo Bertaina

Condividi su
WhatsApp Scrivici su WhatsApp