UNDICI DOMANDE DA PORSI PRIMA DI VACINARE UN BAMBINO

UNDICI DOMANDE DA PORSI PRIMA DI VACCINARE UN BAMBINO

1) Sapete quanti e quali sono i vaccini cosiddetti “obbligatori” ?
(Sono quattro: Polio, Difterite, Tetano, Epatite B)
2) Siete consapevoli che al vostro bambino verranno somministrati sette vaccini? (Quattro “obbligatori” più tre facoltativi – Pertosse, Haemophilus B, Pneumococco)
3) Siete consapevoli che i vaccini sono farmaci?
Essi contengono: idrossido di alluminio, mercurio (Thiomersal), chick embryo cell culture, WI-38 human diploid lung fibroblasts, MRC-5 cells e altre sostanze usate per prevenire la contaminazione batterica del liquido vaccinale.
Contengono, inoltre, molti conservanti (il polisorbato 20 e 80, aluminum phosphate, thiomersal formaldehyde, gutaraldehyde, sucrose, hydrolyzed gelatin, sorbitol, monosodium L-glutamate, sodium phosphate dibasic, human albumin, sodium bicarbonate, potassium phosphate monobasic, potassium chloride, potassium phosphate), antibiotici (neomicina, polimixinaB) e altre sostanze di cui non conosciamo gli effetti a breve e a lungo termine possano produrre nell’organismo umano perchè protette da brevetto (Mueller’s Growth Medium, Mueller-Miller casamino acid medium, Stainer-Scholte medium, CMRL 1969 medium, Mueller Hinton agar, Watson Scherp).
4) Sapete che vi deve essere consegnato – perché previsto dalla Farmacovigilanza – un foglio per segnalare eventuali effetti collaterali scatenati dal vaccino?
5) Sapete che esiste una legge sui danni da vaccinazione (L. 210/1992) e che la stessa Legge ha previsto degli esami da fare prima delle vaccinazioni per sapere se l’organismo del bambino ė in grado di sopportarle? E sapete che il Ministero della Salute non ha mai formalizzato questi esami?
6) Siete consapevoli che entro i ventiquattro mesi il vostro bambino riceverà dai ventisette ai trenta vaccini con i conservanti e gli adiuvanti sopra segnalati?
7) Lo sapete che l’Italia è uno dei pochi paesi dove a tre mesi si fanno sette vaccinazioni contemporaneamente? E che il vaccino antimeningococco b è sottoposto a un programma di sorveglianza speciale per valutarne i rischi?
8) Vi siete chiesti che senso ha vaccinare un bambino a tre mesi contro l’Epatite B?
(L’Epatite B è una malattia che si trasmette per contagio sessuale o da sangue infetto)Quante probabilità ha un neonato di contrarre il tetano? Quanti casi di tetano si verificano in Italia ogni anno e in che fascia di età? Quanti casi di Polio in Italia dal 1981?
9) Sapete che la legge prevede l’Obiezione alle vaccinazioni attraverso l’OBIEZIONE ATTIVA, e che un bambino non vaccinato può comunque frequentare qualsiasi comunità infantile e scuola di ogni ordine e grado?
(Decreto Presidente della Repubblica n.355 del 26/01/1999)
10) Non sarebbe più corretto prima di somministrare una serie di vaccini ad un bambino di tre mesi fare una visita accurata, raccogliere l’anamnesi familiare, individuare le malattie ereditarie e autoimmunitarie presenti nella parentela e valutare (dopo i test previsti dalla legge) sull’opportunità di vaccinare o no il lattante?
11) Sapete che esistono centinaia di studi della Sindrome ASIA che denunciano lo scatenarsi di malattie autoimmunitarie ,anche gravi, a causa di eccipienti e conservanti contenuti nei vaccini che vengono fatti ad adulti e bambini, militari e ragazzi ?
Mari Iannarelli