Attualità

Testimonianze di torture elettromagnetiche

Ricevo e pubblico questa testimonianza. Può sembrare incredibile a chi non ha ancora scoperto la faccia crudele di questo sistema ma non a chi guarda in faccia la realtà. Difficile anche per me potere dscernere quanto nelle seguenti righe corrisponda a realtà ma si prega di guardare anche i video inseriti nell’articolo e di leggere questa testimonianza con spirito critico.
________________________________________

L’OLOCAUSTO SILENZIOSO.

Migliaia di persone in tutto il mondo con le quali sono in contatto costante, dall’Europa, all’America, all’Australia, alla Cina, all’Africa, All’Asia coprendo tutti i continenti chiedono che sia fatta un’ indagine internazionale su enormi VIOLAZIONI dei DIRITTI dell’UOMO che imperversano attualmente nel mondo intero nel più grande silenzio, protetto in un sottobosco di POTERE MASSONICO ELITARIO. In questi ultimi anni il numero di questi crimini contro l’umanità è aumentato a tal punto che possiamo apertamente parlare di parossistica “aggressione alla popolazione civile” che può essere ormai CONSIDERATA un vero e proprio GENOCIDIO. Quest’aggressione è commessa con una tecnologia che agisce a distanza, nell’ombra, oltre i limiti delle frontiere ed è utilizzata contro civili ignari e senza difesa. Lo scopo è quello di ottenere un controllo assoluto sul comportamento di un individuo e un positivo lavaggio del cervello che consentirà di riprogrammare indole e personalità di qualsiasi individuo con lo scopo della “schiavizzazione”. L’unico “essere” consentito è quello dell’individuo docile alle imposizioni che giungono dall’alto mentre tutti gli altri sono destinati alla SOPPRESSIONE.

Quello a cui stiamo assistendo è la costituzione di “campi di concentramento a cielo aperto” sotto l’apparenza mediatica della democrazia. Invece dei “forni crematori” vengono utilizzate ARMI ad ENERGIA DIRETTA usate attraverso un sistema satellitare che tramite la “mappatura cerebrale” del singolo individuo è in grado di “colpire” solo il “bersaglio” con una precisione infinitesimale visto che è in grado di individuare un granello di sabbia. La tecnica usata è nota sotto il nome di “sindrome di adattamento graduale”.

In sostanza si tratta di sottoporre la vittima, che in genere è una persona con un’intelligenza superiore alla media, con un forte intuito, sensibilità, con una visione obiettiva e consapevole della realtà e di conseguenza SCOMODA, a continue sollecitazioni diffamatorie nei rapporti sociali in modo da creare una forte forma di “umiliazione” fino ad indurla ad una “prostrazione e dissociazione dalla personalità di base” non consona a quella richiesta dal Potere per “ricrearla a Suo piacimento”. Il tutto avviene attraverso un’immonda operazione di stalking organizzato che rende il “target” pazzo, schizofrenico e paranoico agli occhi della “massa manipolata” che lo isolerà considerandolo poco attendibile ed addirittura pericoloso al punto tale da incutere timore. Ogni comportamento, pensiero, sentimento e sensazione verrà sapientemente DEFORMATO e reso pubblico facendo subire alla “vittima” una vera e propria “espoliazione psico/fisica” che è tra le TORTURE più traumatizzati utilizzate nella DISTRUZIONE dell’INDIVIDUO che viene superato solo dagli “esseri” più FORTI come avviene nelle peggiori prigioni del mondo, GUANTANAMO per eccellenza.

La sopravvivenza a tale PROVA rende l’”essere” INVINCIBILE sotto tutti i punti di vista soprattutto se i TORTURATORI sono “INVISIBILI”. Purtroppo il “bersaglio” è solo un “catalizzatore” per LAVORARE sul POPOLO inducendolo a credere a qualsiasi cosa venga sostenuta dal Potere che deve diventare unico punto di riferimento per il popolo “zombie”. Attraverso il “Progetto Blue Beam” già sono pronti OLOGRAMMI con il fine di abituare il popolo all’ILLUSIONE destabilizzando la mente umana fino al punto che in stato “confusionale” lo “zombie” accetterà tutto ciò che gli verrà proposto fino all’invasione aliena. Sfortunatamente per questi nuovi Mengele del 2000 la sottoscritta ha registrato la propria esperienza non solo “scritta” ma anche su canali web rendendo pubblica l’IMMONDA, PAROSSISTICA, VERGOGNOSA PERSECUZIONE di STALKING ORGANIZZATO al fine di ELIMINARLA DEFINITIVAMENTE attraverso lento BOMBARDAMENTO con SOLLECITAZIONI PROGRESSIVE PSICO/FISICHE. Purtroppo come hanno dichiarato loro stessi l’ESPERIMENTO” è FALLITO.

Tutto ciò dimostra che tale AGGRESSIONE MANIPOLATORIA può agire solo sulla “MASSA” ipnosuggestionabile. Di conseguenza o troveranno un modo per UCCIDERMI o diventerò parte dell’Elite degli “Eletti Divini” avendo superato la prova ed avendo addirittura DISTRUTTO l’EGREGORA ELITARIA SATANICA. La “cernita” sta agli sgoccioli: le porte dell’Inferno si stanno schiudendo “sotto i loro piedi” e quelle del Paradiso “sopra la mia testa” per dare vita ad un “mondo nuovo” basato sui “Principi dei Diritti Umani” nel pieno rispetto dei requisiti richiesti per una vera pacifica convivenza sociale.

Irene Silvestri

WhatsApp Scrivici su WhatsApp