SecondarieTrattamenti BD

SUGGERIMENTI ED IDEE PER TRATTAMENTI BIODINAMICI NOVEMBRE

SUGGERIMENTI ED IDEE PER TRATTAMENTI BIODINAMICI

  1   –  30 NOVEMBRE 2018

Mensile appuntamento, per alcune indicazioni di massima sui trattamenti biodinamici da fare in questo mese. Queste indicazioni sono da intendere di base e non sono sicuramente esaustive per ogni tipo di azienda od ogni tipo di coltivazione e soprattutto per ogni regione, ma vogliono essere semplicemente un modello indicativo sul quale agire con i preparati biodinamici nella propria azienda: per ogni vostro problema specifico in merito telefonatemi in ufficio 0173 748211 o mandatemi una mail a info@agribiodinamica.it.

  • Ho appena stampato una importante e forse unica TAVOLA PER L’USO DEI PREPARATI BIODINAMICI: una semplice immagine per imparare come si usano i preparati in base al tipo di terreno, condizioni climatiche, colture e tipi di letame da usare.
  • E’ l’ora di regalare ai terreni, a fine raccolto, ed inizio semine per i cereali, una bella dinamizzata e spruzzata di 500 e di Fladen insieme, per sostenere la vitalità del terreno e contemporaneamente aiutare  la decomposizione della sostanza organica.
  • E’ ora di iniziare ad usare la Pasta per Tronchi Agri.Bio, un vero rigenerante e ringiovanente del cambio della piata; ne servono da 100 grammi per una pianta di 2-3 anni ad 1 kg per una pianta con diametro superiore ai 30 cm: ordinate la quantità che vi serve in sede
  • Ricordo che la quantità di preparato 500 da usare per avere risultati visibili e veloci, è almeno di 200 grammi per ettaro. Se durante il Corso di Koberwitz ad una precisa domanda sul tema lo stesso R. Steiner rispondeva di usarne almeno 1,5 kg all’anno per ettaro, pensare di fare biodinamica con meno di 100 grammi per ettaro all’anno, soprattutto oggi ed in aziende che non hanno mai visto un preparato biodinamico, quando le condizioni vitali dei terreni  sono  molto peggiorate rispetto al 1924, penso che sia veramente aleatorio … Oggi ci sono troppi teorici della biodinamica e pochi pratici!
  • Dove non si può spargere già Humus bio o biodinamiche usare almeno da 50 a 100 grammi di cornunghia per m2 (aiuta a trattenere l’humus e svolge una azione di “calamita” delle forze zodiacali operanti in questo periodo)
  • Due giorni prima della Luna Piena di novembre è molto utile usare i dissuasori biodinamici per le erbe infestanti: due giorni prima della Luna Nuova di dicembre. Sul sito trovate le erbe infestanti delle quali abbiamo pronti i dissuasori.
  • Trovate tutte le info sulla biodinamica su Manuale molto pratico di Agricoltura Biodinamica” terza edizione molto semplice da usare e molto esaustivo a 25,00 € per 388 pagine
  • È uscito “Introduzione all’agricoltura biodinamica” di E. Pfeiffer, un testo favoloso sui preprati biodinamici e sulle sue sperimentazioni
  • Abbiamo stampato “La gestione della serra biodinamica” di H. Grotzke un ottimo testo per aiutarci a preparare una ottima serra vivente!
  • È già disponibile il Calendario dei lavori agricoli di Pierre Masson e sta per arrivare il Calendario delle semine di Maria Thun: potete venire a prenderli od ordinarli in sede
  • Usate il cucchiaio di legno apposito per inserire i preparati biodinamici nei cumuli grandi: semplice e veloce (vedete l’articolo sui nuovi attrezzi biodinamici)
  • È pronto anche il bastone per dinamizzare manualmente in 3 misure
  • Per la cassa per mantenere i preparati biodinamici più grande ho fatto costruire un contenitore in rame con tutti gli scomparti per i preparati da spruzzo e da cumulo.
  • E’ in vendita presso Agri.Bio il penetrometro biodinamico, un attrezzo che consente di valutare la compattezza terreni (vedere articolo sui nuovi attrezzi biodinamici)
  • Per le colture autunnali distribuire il compost biodinamico maturo: da 150 quintali a 300 quintali ad ettaro in base alle colture ed al tenore di humus nel terreno subito leggermente interrato. Trovate humus biodinamico presso Agri.Bio in sacchi da 5 kg, 22 kg e sacconi da 9 quintali
  • Tenete da parte tutti i gusci di uova biologiche facendoli esiccare, potrete allestire un meraviglioso prodotto da usare sulle piante stanche e poco produttive.
  • Per chi vuole allestire il TKP (il preparato dei tre Re di Hugo Erbe) può ordinare il kit dei prodotti che servono sul sito agribioshop.it
  • Se non avete gusci d’uova per il fladen le trovate da noi in pezzi e già tritate pronte per allestire il Fladen
  • Per info complete sui gusci di uova andate sulla pagina del sito dedicata
  • Vi ricordo che abbiamo pronti all’uso oltre 55 Dissuasori Biodinamici per funghi, erbe infestanti, insetti ed animali
  • Chi ha dei problemi con erbe infestanti, insetti, funghi ed animali che rovinano le colture mi mandi una mail e gli dirò come fare per risolvere il problema.
  • Per chi vuole allestire il 500 per l’autunno ricordo di ordinare per tempo le corna perché quest’anno abbiamo avuto molti ordini e non ce ne sono più molte disponibili,
  • È il periodo di usare a tutto spiano il 501 per le ultime colture che consiglio sempre di usare assieme il 510 (cornozolfo naturale) che svolge una azione di apertura per le forze di luce e preventiva e rafforzativa verso funghi ed insetti. Soprattutto con questo tempo poco caldo e con precipitazioni l’uso del 501 è fondamentale. Vedi scheda tecnica 510
  • Trovate l’elenco dei preparati biodinamici Agri.Bio e tutto ciò serve per l’allestimento ed il mantenimento sul sito agibionotizie.it
  • Vi ricordo che potrete trovare da Agri.Bio 7 diversi dinamizzatori manuali, a manovella ed a pedali per terreni da 100 m2 a 100 ettari,
  • Se volete migliorare la qualità della vostra acqua da irrigazione mettete all’interno della vasca di accumulo un bel cristallo di rocca, un pezzo di shungite ed un po’ di polvere di zeolite: vedrete la differenza nel vostro orto.
  • Sempre sul sito agribionotizie.it potrete trovare tutte le schede tecniche di uso dei preparati biodinamici
  • sul sito agribioshop.it potrete ordinare tutti i preparati in oggetto e riceverli direttamente a casa vostra in pochissimi giorni.

Buona Biodinamica a tutti,

 

Ivo Bertaina

WhatsApp Scrivici su WhatsApp