Attualità

SI PARLA DI NATURA IN MODO INNATURALE

SI PARLA DI NATURA IN MODO INNATURALE

 

Oggi, purtroppo anche nel biologico e nel biodinamico vi è tanto interesse (a parole) per la Natura ma poi in pratica si producono e si comprano sempre più prodotti innaturali anche bio e bd (trasformati e ritrasformati) perché la Natura è bella e piace vederla con gli occhi ma ciò che rende economicamente sono le cose innaturali, fra l’altro i prodotti innaturali ci ammalano anche …

In questo periodo ci sono una quantità infinita e gratuita di piante e fiori spontanei (achillea, tarassaco, equiseto, ortica, valeriana, malva, quercia, salvia, betulla, rosmarino etc. etc.) e quasi nessuno le degna di uno sguardo o le raccoglie, al massimo le taglia come “erbe infestanti” o gli dà un bel diserbante. Invece in queste erbe sono raccolti, registrati, amplificati tutti i suoni dell’Universo, dal Capricorno al Toro. Questi “suoni ascendenti” ci sono molto utili perché noi stessi siamo un’armonia di suoni ed ogni pianta porta in sé suoni specifici od accordi specifici, ed usandoli coscientemente assieme potremmo fare delle “composizioni musicali.

 Le piante sono condensatori di luce e di calore, condensatori e ripetitori (in noi) di quelle che Platome chiamava le musiche delle sfere.

 Mi sono sempre chiesto dove gli uccellini in primavera leggano gli spartiti dei loro canti! Ho finalmente capito che il rigo musicale sono i campi ed i boschi e le note sono i fiori con i loro diversi colori , forme e profumi ed il tempo viene dato dai movimenti planetari e zodiacali ….

Potremmo dire sinteticamente che i fiori agiscono sul Volere, le foglie sul Sentire, e le radici sul Pensare, ma le spiegazioni su ogni pianta sono molto più articolate e complesse.

 Per esempio, perché non raccogliere in questo periodo questi meravigliosi fiori di achillea millefiori che ci osservano curiose dai bordi delle strade di campagna e servircene come tisana giornaliera per aiutare la circolazione sanguigna? L’achillea è una grande e benefica pianta che protegge le vene e di capillari, ottima come antiossidante grazie al suo elevato contenuto di flavonoidi ci dà la capacità di “afferrare” le idee e di cogliere le intuizioni giuste quando ci servono?

 Vi sono due grandi difetti nelle piante della Natura: sono gratuite ed occorre andare a raccoglierle …. Ma non è più bello e distensivo andare in un bel prato od in un bosco che in un freddo supermercato, senza soldi, carte di credito e magari anche il cellualre (per non essere “tracciati”)???

 Ivo Bertaina

WhatsApp Scrivici su WhatsApp