Le attività di Agri.Bio

Finita l’epoca delle vacanze (si fa per dire) si riinizia l’attività e con questo editoriale volevo fare un punto su cosa sta preparando Agri.Bio per la nuova stagione:

1) Agri.Bio partecipa come ogni anno al SANA di Bologna dal 13 al 16 settembre al Pad. 21 ci troverete in un’area di 128 metri quadrati con la partecipazione di una 20ina di produttori.
Quest’anno per la prima volta l’Assessorato Agricoltura della Regione Piemonte avrà un’are dove si potranno seguire Convegni e degustazioni di prodotti biologici organizzati da Agri.Bio (vedi programma sulla newsletter)

2) il 28 settembre inizia il primo seminario del 5° Corso di Agricoltura Biodinamica con un programma molto ricco ed intenso e vi invito a dare un’occhiata (vedi sulla newsletter oppure sul sito) ed a partecipare agli incontri in programma.

3) Sempre all’interno del 5° Corso di agricoltura Biodinamica abbiamo selezionato 16 incontri che saranno la base formativa per tecnici in agricoltura biodinamica e dato che sul territorio nazionale i tecnici sono pochissimi invitiamo alla partecipazione agronomi e periti agrari che vogliano ampliare il loro bagaglio culturale e soprattutto diventare punti di riferimento per chi voglia avvicinarsi all’agricoltura biodinamica

4) Sempre all’interno del 5° Corso di agricoltura biodinamica sarà possibile seguire il Corso in Radionica e Radioestesia in 6 incontri che darà la possibilità anche qui di avere una specializzazione per diventare consulenti ed operatori in questa nuova importantissima branca delle influenze energetiche sui prodotti, sugli animali e sull’uomo.

5) “L’educazione della terra” è il titolo di un bellissimo saggio sulla storia evolutiva del nostro pianeta e della fondamentale importanza dell’agricoltura per l’evoluzione dell’Uomo e della Terra che troverete disponibile presso la sede dal 10 settembre.

6) “La flavescenza dorata: voci fuori dal coro” è un saggio che tratta questa malattia della vite in maniera approfondita e con una visione biodinamica.

7) Il Sole nel cielo: guida per calcolare la posizione nel cielo e per costruire orologi di Gianni Crovatto è un bellissimo manuale per conoscere le meridiane e costruirsele da soli con tutte le indicazioni.

8) La lista di Agri.BioTeca (seminari in registrazione audio e video) si è arricchita e conta oggi 16 titoli audio ed un video con il Corso di Panificazione di Emma Graf e sta avendo un notevole successo in quanto permette a chi non ha potuto seguire i seminari presso la sede di poterlo fare comodamente a casa.

9) Vi invitiamo tutti partecipare alla annuale Festa di S. Michele che si terrà domenica 30 settembre: il tema sarà la pizza bio, i salumi delle Cascine Blu ed i dolci dell’Arte Bianca di Neive (vedi programma sulla news letter) con giochi per bambini e balli occitani.

10) Per le semine autunnali Agri.Bio ha una ampia selezione di cereali biologici ed atro che potrete richiedere presso la sede

11) Stefano Bellotti ha selezionato alcune vecchie varietà di cereali, tra le quali il gambo di ferro, il verna ed altri in quantità limitate e chi volesse seminarle può telefonare presso la sede, vedi articolo semina …

12) Abbiamo forti richieste di farro dicocco biologico, se qualche agricoltore ne ha da vendere o se volete seminarlo in autunno con la sicurezza di venderlo bene il prossimo anno contattate la segreteria di Agri.Bio.

13) Agri.Bio offre la possibilità di esporre i propri prodotti alla 1° edizione di BioItalyExpo che si terrà a Torino dal 26 al 28 ottobre a prezzi molto vantaggiosi: chi è interessato a partecipare compili l’allegata scheda o telefoni presso la sede.

14) Da questo mese per il BioNegozio parte una offerta di prodotti biologici di altissima qualità a casa vostra ad un prezzo molo conveniente (vedete l’offerta sulla news letter)

15) Un articolo di Cristina Marello sulla butteratura amara delle mele vi aiuterà a capire meglio questo problema.

16) La sede di Agri.Bio Umbria presenta il programma dei seminari che terrà presso la sede di Spello (PG).

17) Agri.Bio in collaborazione con lo Studio PD propone un interessante progetto per l’uso dei liquami per produrre biogas (vedi articolo sulla news letter)

18) E per finire un cenno al recente BioBluff dell’Espresso che definire tendenzioso è poco (leggetevi la lettera che ha inviata Gino Girolomoni presidente di AMAB) solleva false e tendenziose notizie e come Agri.Bio assieme ad altri soggetti stiamo valutando la possibilità di poter chiedere i danni per aver denigrato falsamente un settore che sta lavorando bene da anni portando solo benefici all’ambiente ed alla salute.

uon Autunno a tutti, Ivo Bertaina

WhatsApp Scrivici su WhatsApp