“NUOVI” SCIROPPI BIODINAMICI AGRI.BIO

SCIROPPI

CLICCA SULL’IMMAGINE, E ACQUISTALI DIRETTAMENTE ONLINE!

Le proprietà descritte provengono dalla diffusa bibliografia storica e popolare e non intendono suggerire schemi di terapia che sono di esclusiva pertinenza medica.
Dato che le erbe per i preparati biodinamici (achillea, camomilla, equiseto, ortica, quercia, tarassaco e valeriana) sono piante risanatrici del terreno ho pensato di usarle anche come piante risanatrici e rigeneratrici del nostro terreno personale (corpo fisico) in una forma subito pronta per l’uso e di facile conservazione: questa mia idea è stata resa realtà dalla collaborazione con il Laboratorio Eupithos. Alle sette erbe dei preparati biodinamici ne abbiamo aggiunte altre undici che ritengo utili ed interessanti per uso umano e solitamente non disponibili come sciroppi.
Gli sciroppi biodinamici Agri.Bio possono essere miscelati nella dose di 1/7 con acqua fredda e bevuti come bibita o come tisana con aggiunta di acqua calda mescolandola bene con un cucchiaino.
Ogni sciroppo da 500 ml costa 14,50 € tranne  il geranio odoroso che costa 16,50,  ed  abbiamo scelto di usare come dolcificante  il fruttosio bd. Eccovi di seguito, a titolo informativo,  alcuni cenni sulle specificità e le azioni riconosciute di ogni essenza usata.                                                                               Ivo Bertaina
Achillea
Aperitiva e digestiva, cicatrizzante delle ulcere gastriche, insieme a Quercia. Stimola la circolazione del sangue proteggendo e nutrendo vene e capillari. Ottima come antiossidante grazie al contenuto elevato di preziosi flavonoidi, nell’uomo da la capacità di afferrare le idee, di cogliere le intuizioni quando servono.
Aloe
E’ la pianta famosa per la sua capacità di far regredire malesseri degenerativi. Le sue virtù sono dovute al grande contenuto di importanti elementi quali sali minerali, vitamine, enzimi, aminoacidi, clorofilla. Essi vanno a ripristinare i giusti livelli nell’organismo, che viene facilitato nel promuovere la sua disintossicazione ed il ritorno alla stato di benessere.
Calendula
E’un ipotensore per vasodilatazione ed ha un’azione estrogenica ideale per tutti i disturbi femminili del ciclo. Apporta benefici anche nelle congestioni epatiche. Le sue preziose mucillagini ne fanno un valido rimedio per herpes, piaghe, ferite, ascessi, essendo emolliente, balsamica, antisettica, lenitiva anche per uso interno. La pianta porta il nome romano delle calende, data  che segnava il rispuntare mensile della luna, con una fioritura ogni mese.
Camomilla
Ha proprietà analgesiche per trigemino e sciatiche, sedative per dolori gastrici, addominali, uterini. Lenitiva per i noiosi mali di testa delle influenze ed anche conseguenti ai dolori mestruali.
L’azione sedativa e antinfiammatoria è indicata anche per i gravi sofferenti ai quali dona forza e calma per sopportare dolori e paure e   rinforza il corpo eterico.
Cannella
E’ conosciuta come aromatizzante in preparazioni culinarie ma possiede grandi proprietà digestive, toniche ed antisettiche, nonchè attività normalizzante dei livelli di glicemia. Tale è il sostegno digestivo che la Cannella è indicata nelle flatulenze e atonie gastriche e intestinali. E’ un potente antibatterico, anti-age avendo molti antiossidanti, riduce la fame nervosa ed ha un grande effetto ipoglicemizzante.
Curcuma
Possiede ottima azione digestiva e potente effetto antiossidante e protettivo del fegato riconosciuto ed ultimamente è anche sperimentata in alcune gravi malattie degenerative, ma risulta controindicata in gravidanza poichè è stimolante uterino. Stimola il l fegato ed aumenta la secrezione biliare combattendo la calcolosi.
Equiseto
Remineralizzante completo, fino a guarire fratture, ed elasticizzare tutti i tessuti grazie al forte quantitativo di silicio organico contenuto. Interviene nel recupero di tendiniti, sclerosi e nell’impoverimento delle cartilagini. Rivitalizzante e importante antianemico insieme all’Ortica. Porta forze formative vegetali. Ottimo dissetante.
Gemme di Pino silvestre
Balsamico rinvigorente, antisettico generale, potente stimolante delle surrenali ed ottimo produttore di energia per tutti gli organi. Espettorante e rimedio sovrano per raffreddori e bronchiti. Porta luce  nei pensieri  e vitamina C e stimola il sistema nervoso. R. Steiner consigliava l’uso delle gemme di pino per il trattamento del diabete, la sua azione   fortifica l’Io, utile per il dolore agli occhi.
Geranio odoroso
Riequilibrante è usato in aromaterapia per incrementare l’immaginazione e l’intuito così da riuscire a trovare soluzioni in situazioni ingarbugliate o difficili. Stimola la voglia e il desiderio di esprimersi e di tirare fuori quello che si sente nel profondo, aiuta a prendere coscienza e bilanciare il dare-avere. Adattissimo alle persone che non sanno cosa desiderano in quanto stimola in loro la motivazione ed aiuta a realizzare i desideri inespressi. Attira a noi tutto ciò che è positivo.

Lavanda
Antisettico generale in particolar modo del sistema respiratorio per il quale calma la tosse ostinata. Utile per i sistemi e digerente e urinario é anche sedativo del sistema nervoso centrale per riposare meglio ma anche utile per l’ipertensione. Ideale per il mal d’auto e di montagna. Il suo soave e inimitabile profumo attira gli angeli e porta energia luminosa di rinnovamento.
Malva
La parola malva deriva dal verbo latino mollire, che significa “ammorbidire”, rendere molle. Ecco quali affezioni possono trarre beneficio dalla malva: tosse: le mucillagini sciolgono il catarro e alleviano l’infiammazione delle prime vie aeree, stitichezza: le mucillagini della malva ammorbidiscono le feci e ne favoriscono l’eliminazione in modo molto dolce, tanto che questo lassativo naturale è indicato anche in gravidanza, Colite e sindrome dell’intestino irritabile, Infiammazioni del cavo orale, gengiviti e stomatiti. Con la malva il mal (se ne) va!
Ortica 
E’ disintossicante poiché stimola il metabolismo ma restituisce ferro organico, calcio, potassio, magnesio, vitamine del gruppo B e acido folico. Insieme ad Equiseto coadiuva le cure per le anemie, per la caduta di capelli e la fragilità delle unghie e delle ossa, ed è impareggiabile come ricostituente generale in casi di stanchezza stagionale o stress continuativi. Da millenni è conosciuta per combattere le malattie reumatiche, in special modo gotta, reumatismo muscolare e articolare. Porta ordine e sviluppa verticalità.
Quercia
Possiede azione tonificante dell’organismo, fino ad essere antisettico e limitare le febbri sostenendone la guarigione. E’ astringente nei casi di dolori gastrici, intestinali, per stati diarroici o emorragici, come anche per l’incontinenza d’urina dei bambini. La corteccia di quercia equilibra gli eccessi eterici.
Rosa Canina e Mirtilli
Questi piccoli frutti di montagna contengono straordinarie vitamine indispensabili per la salute e la prevenzione dell’invecchiamento cellulare, della degradazione del collagene, dell’osteoporosi, e della difficoltà della microcircolazione, contrastando anche i disturbi della vista. Fortifica i polmoni, l’Io e l’organizzazione dei nervi e dei sensi, fortifica  la vista  ed è un disinfettante delle vie urinarie. Utile per il mal di testa, soprattutto dei bambini.
Rosmarino
Secondo recenti ricerche, l’uso regolare del rosmarino mantiene giovani e migliora la circolazione sanguigna, aiutando soprattutto chi si sente privo di forze e debilitato, magari a causa di cali di pressione. Grazie ai suoi potenti antiossidanti il rosmarino svolge un ruolo protettivo dei riguardi del fegato, organo che risente più di tutti gli effetti dello stress ed il suo uso concorre ad  aumentare la memoria ed è utile in tutte le malattie degenerative. Già nell’epoca romana il rosmarino veniva utilizzato per uso curativo al fine di lenire il mal di denti o slogature e torcicollo; oggi lo si usa per curare la colite o la nausea, come rimedio ai dolori reumatici, le fitte cardiache o i problemi di digestione.
Salvia
Della salvia sono particolarmente note le sue proprietà antinfiammatorie, balsamiche, digestive ed espettoranti. Essa inoltre è in grado di curare le sindromi mestruali dolorose e i disturbi della menopausa (in particolare quel fastidioso disturbo chiamato “caldane”: per questo viene anche chiamata “estrogeno naturale”). Offre una buona risposta contro la ritenzione idrica, gli edemi, i reumatismi e le emicranie ed è anche indicata nelle gengiviti e gli ascessi. È un “deterrente” del diabete e accelera il processo di cicatrizzazione dopo una ferita. Aumenta la memoria ed è utile in tutte le malattie degenerative.
Tarassaco
Drenante del fegato, stimola la produzione della bile e il flusso verso la cistifellea e l’intestino. Buon diuretico e lassativo, garantisce il naturale dimagramento e benefici nelle artriti, risultando idonea nelle obesità ed anche nei ritardi metabolici. Collega il nostro pensiero con i pianeti esterni e porta giovialità.
Valeriana
E’ la pianta dell’equilibrio nervoso, da sempre conosciuta per rimediare alle insonnie più tenaci, alle nevrastenie o alle convulsioni infantili. Apporta benefici anche nelle vampate di calore e nelle asme nervose. Occorre limitarne l’uso a 10 giorni al mese per evitarne l’abitudine che porterebbe a ridurre gli effetti in breve tempo.
Zenzero
Benefico per le irritazioni della vie respiratorie, antiinfiammatorio, calmante dello stomaco e delle nausee in gravidanza e in generale ed anche digestivo. Stomachico e lenitivo in caso di  dolori acuti, ottimo rinforzante per lo stomaco.

Per visualizzare il nostro volantino cliccate il seguente link:

SCIROPPI BIODINAMICI 2015