Preghiere

Preghiere per l’Angelo Custode

Gli Angeli Custodi sono sempre a nostra disposizione ed aspettano solo che noi li chiamiamo per poterci aiutare. Loro da soli non avendo il libero arbitrio non possono fare niente per noi senza la nostra piena coscienza e  consapevolezza,  e per questo  è indispensabile sviluppare gli organi spirituali adatti per percepirli. Queste preghiere sono dei buoni viatici per ricordarci della loro presenza, per aiutarci a percepirli e per ringraziarli di cosa fanno per noi, scritte da un Grande Uomo  che con loro lavorava strettamente.

Ivo Bertaina

All’Angelo Custode

Quando a letto vo’ la sera
viene d’angeli una schiera:
due si stan dal letto appiè,
due dal capo presso me,
due se ne vanno al destro fianco,
due se ne vanno al lato manco.
Due mi copron pian pianino,
due mi svegliano al mattino,
due mi mostran, dolci in viso,
il cammin del paradiso.                                                    Rudolf Steiner

Preghiera (dire spesso)

Mi avvolgano
Luce e calore
dallo Spirito Divino dei Mondi.                                         Rudolf Steiner

Preghiera per l’Angelo Custode

Angelo Santo stammi vicino
dammi la mano, sono piccino.
Se tu mi guidi col tuo sorriso,
andremo insieme in Paradiso.                                          Rudolf Steiner

Preghiera per gli Angeli

Sempre la sera andando a dormire
gli angeli ci sono vicini
chiudendo gli occhi possiamo sentire
che vogliono entrare in noi.

Vieni amato, entra in me,
odi i miei inviti.

Un germe io, un fiore te,
nel sonno saremo uniti.

Saliamo insieme al Nostro Signore
illuminati di luce
tu con le ali, io col cuore
che di nuovo lui ci conduce
rinnovato da lui, rinforzato
ritorneremo insieme
domattina incoraggiato per tutto quel che viene
nella chiara luce del Sole
che forza dona alla Terra
nel verde essere della pianta
che erompe dalle profondità
ed anche nella vastità del mondo
ove hanno sede le stelle
e nell’occhio dell’uomo
ove tessono le forze dei sensi.

Ecco: io presagisco il dominio di Dio
che nello Spirito mi appare
con cui nella profondità dell’anima,
si unisce la totalità dell’essere mio.

Così io stesso divento Spirito
come uomo nella materia della Terra.                                      Rudolf Steiner

WhatsApp Scrivici su WhatsApp