Biopensieri 2012

maggio 2012

PER UNA NUOVA AGRICOLTURA: VOLETE ADDOLCIRE IL VOSTRO INCUBO OD INIZIARE UN NUOVO SOGNO?

La crisi economica globale che attanaglia l’Italia ed il mondo intero nasconde un cataclisma ancora più grande (sarebbe più esatto chiamarlo guerra) che riguarda il settore agricolo, quel settore che è e dovrebbe essere la forza primaria di ogni società sana ed autosufficiente.
Ogni anno chiudono in Italia oltre 30.000 aziende agricole (su un totale di molto meno di 800.000 aziende agricole attive) ed il grande rischio che si corre è oltre all’abbandono delle zone rurali collinari e montane in gran parte già avvenuto, anche quello di un ritorno ad un grande latifondismo agricolo su scala nazionale.
In genere l’impegno dei sindacati agricoli e degli enti pubblici, che dovrebbero favorire l’agricoltura, tranne pochissimi eroici casi personali, è teso principalmente a salvaguardare loro stessi e le loro vecchie, costose ed inutili corporazioni dimenticandosi totalmente delle aziende agricole, soprattutto quelle più piccole e deboli. Anzi i contributi tendono a darli sempre di più alle grandi aziende o corporazioni con tecniche e modalità che definirle mafiose è una vera offesa alla mafia.
Le aziende agricole non sono solo produttrici di alimenti ma soprattutto vigili, controllori e difensori del territorio e di questo fatto in Europa solo la Svizzera lo ha capito, difeso e compreso: ecco perché saggiamente non è entrata e non entrerà mai nella CE! La Svizzera ha capito che CE è solo l’inizio di C’Era una volta…

Negli ultimi anni si è riscoperto il fatto che il possesso della terra è molto più importante del possesso di case o di beni rifugio come l’oro, perché la terra da il cibo ed il controllo della terra dà il controllo del cibo, il controllo del cibo dà il controllo del popolo e quindi se vogliamo usare un termine eufemistico “si prendono i cittadini per la gola” ed attraverso il controllo degli alimenti li si può come il pifferaio magico, “orientare” verso una alimentazione a più basso costo, ancora più schifosa di quella che abbiamo già, e dato che Rudolf Steiner aveva spiegato che “la qualità del cibo serve per sviluppare un pensiero libero”, per farci pensare liberamente, i nostri grandi politici illuminati da vari demoni fanno di tutto per farci sviluppare tanti enormi “pensieri di merda” e direi che stiamo dando loro delle buone soddisfazioni…

La Cina e molti altri stati asiatici e non solo, oltre che i vari magnati mondiali stanno “magneticamente” comprando decine di milioni di ettari di terreni in tutto il mondo, soprattutto in Africa, Sud America, Europa dell’Est ma non solo, scacciando letteralmente milioni di abitanti o nel migliore dei casi riducendoli ad “una moderna schiavitù” con garantiti per tutti: televisione, cellulare, coca cola e mac donalds …
L’Italia, per esempio, è sempre stata divisa, per quanto riguarda l’agricoltura, con un latifondismo diffuso al Centro Sud ed una sviluppata piccola e media proprietà al Nord: ebbene, entro un decennio a mio modesto parere, il latifondismo, naturalmente in una forma più “falsa ed apparentemente democratica” sarà di nuovo di moda in tutta Italia (ecco l’Unità d’Italia sarà di fatto, fatta) e dominerà interamente il paese assicurando il controllo e la non-qualità del cibo. Quando il popolo cercherà di “ribellarsi” il potere politico stringerà le corde del “cibo/merda” dicendogli “Non ascolti? No cibo!” Quindi questo sarà il modo più fresco, moderno e tecnico per eliminare alla base la poca democrazia rimasta.
Oggi le guerre non piacciono più, la gente si spaventa e si ribella, il controllo del cibo è la nuova grande e silente guerra!!!
Qualche anno fa in un incontro dall’amico Gino Girolomoni con degli agricoltori biologici giapponesi, uno di loro mi disse “Per fare la pace dopo la seconda guerra mondiale gli americani ci imposero di rinunciare all’agricoltura, non fate anche voi europei la stessa cosa…”

La crisi economica è stata costruita sapientemente e diabolicamente proprio per questo: il divario tra poveri e ricchi sarà sempre maggiore e sparirà quel ceto medio o borghesia che è stato il motore socio –economico della società. Certamente questo ceto medio o borghesia non è immune da colpe, anzi ne ha commesse molte ma va dato atto che si è mossa, ma il rischio che corriamo oggi è ben superiore al ripristino della più bieca e diabolica monarchia – “dinoi-cranica”.
Con questa crisi stiamo pagando i debiti fatti dai ricchi e produrre per loro gratuitamente nuove ricchezze ed i ricchi sanno che i cittadini per amore dello stato (dimenticandosi che lo “stato” è di fatto il contrario di movimento) pagheranno per loro fino all’ultimo euro con tasse inique ed assolutamente antidemocratiche facendo leva sulla lotta di classe contro “l’evasore fiscale” quando proprio la classe dominante delle banche, dell’economia, dei falsi e ridicoli sindacati e della classe politica da strapazzo che abbiamo da oltre 40 anni sono i primi a non pagarle ed avere ogni aggio oltre ad essere i veri evasori di tasse e di democrazia. E poi proprio l’anno scorso ci hanno fatto festeggiare e gioire per i 150 anni dello STATO (di fatto) dimenticandosi che non sono ancora passati 150 anni dall’unità d’Italia, ma una festa si fa quando serve per coprire altro …
Per dare 400 miliardi di euro alle Banche Europee per salvarle ci hanno messo un attimo, per salvare la Grecia, quando allora bastavano 50 miliardi di euro, stranamente non ci sono ancora riusciti adesso …

Basta vedere come oggi la classe politica (destra, sinistra e centro, ovvero come qualcuno con arguzia li ha battezzati: ABC, l’abbecedario già scritto della “politica”) vadano a braccetto assieme convinti e convincenti per sostenere un governo che è stato un “democratico colpo di stato” guidato ed imposto da Obama e dalla Merkel all’ex “temporeggiatore” Napolitano, poi il gatto e la volpe dicono pubblicamente che apprezzano e sostengono le azioni condotte (direi imposte) dal Super Mario che loro stessi hanno suggerito ….
Basta sentire la vitalità che ha il nostro premier quando parla, ha la vitalità di uno stoccafisso o di una sardina sotto sale, capisco perché Grillo lo chiami affettuosamente “rigor-mortis” …
Ed è una vergogna che gli stessi italiani siano così fessi e così creduloni che non capiscano che sono usati e flagellati da poteri forti che fanno solo ed esclusivamente i loro interessi!!!!
Penso che tra qualche anno i nostri figli faranno fuori tutti i genitori per manifesta incapacità politico-economica, che cavolo di futuro lasciamo loro, di essere schiavi delle banche ????
Questo è anche il risultato più che apprezzabile di mangiar merda (attraverso il cibo) da oltre 50 anni!!!

Dieci anni fa sono stato in Polonia per fare corsi di agricoltura biologica e biodinamica e mi ricordo due cose che mi hanno raccontato gli agricoltori biologici polacchi che avevo incontrato.
La prima è che l’azienda di Kobertwitz dove Rudolf Steiner fece il corso di agricoltura biodinamica (da dopo la seconda guerra mondiale fa parte della Polonia, Slesia del Sud) è stata acquistata da una ditta inglese che ci coltiva patate ogm, questo è un chiaro indice della accuratezza scientifica con la quale si colpiscono e si distruggono gli avversari. Dove una volta c’erano i templi pagani si sono costruite le chiese cristiane, per due motivi: la gente andava lì e quindi prendeva la “vecchia clientela” e poi quei templi erano costruiti su importanti centri energetici e non a caso come costruiscono le chiese oggi! (non solo per il posto ma anche per la forma, le nuove chiese sembrano più capannoni per allevamento di polli che templi spirituali). Tra qualche anno diranno (sostenuti da ricercaTori e sTorici biodinamici) che a Kobertiwz R. Steiner aveva iniziato ad ideare gli Ogm!!!! Ma la gente di allora non aveva capito a fondo il messaggio …

Questo fatto mi ha anche dimostrato in maniera palese che lo pseudo – nano-movimento biodinamico o è un movimento statico (e non assolutamente dinamico) per non dire altro, oppure non può non essersi accorto che l’azienda simbolo della biodinamica fosse stata acquistata dal nemico OGM e non abbia fatto nulla per impedirlo!!! Anzi è stata ben zitta….si dice che chi tace acconsente!!!!
Però la risposta che mi è venuta, molto semplicemente, è che prima di comprare l’azienda simbolo di Kobertwitz è che gli astuti e diabolici produttori di chimica agricola (veleni mortali) ed Ogm abbiano anche comprato qualche anno prima, il movimento (chiamarlo movimento è anche qui una offesa al fondamento dell’anima umana che è appunto il muoversi) biodinamico …. Non penso che abbiano sudato, corso o pagato tanto …
Il maggior nemico è sempre dentro e non fuori ….sta nascosto e guida silente in ombra …
Questo me lo ha fatto capire la vicenda che ha avuto Hugo Erbe con i biodinamici tedeschi che lo hanno fatto morire di crepacuore ed i numerosi fatti raccontatami da vecchi e delusi biodinamici tedeschi che mi dicevano che la vera agricoltura biodinamica era morta con la seconda guerra mondiale … leggetevi i tre libri sull’Agricoltura Moderna di Hellmut Finsterlin appena stampati da Agri.Bio.Edizioni, uno degli ultimi biodinamici rimasti che aveva cuore e coraggio! E proprio per questo fu trattato dagli stessi “biodinamici ufficiali”come un cane rabbioso!

Così oggi i pochi veri biodinamici, molto probabilmente, sono guidati da burattini con forme umane, (dire pensiero è troppo) tipo “rigor-mortis” mossi ad arte dai produttori di veleni chimici, di sementi ibride (ammesse nell’agricoltura biodinamica!!!!) e da produttori di OGM!!!! Chiamarli puttane è anche qui troppo offensivo per le puttane vere, perchè le puttane vendono solo il corpo e non l’anima ..
Che vergogna! Rudolf Steiner penso che si rivolterà nella tomba come una trottola… negli ultimi anni della sua vita aveva detto “la cosa peggiore dell’antroposofia sono gli antroposofi”, oggi direbbe sicuramente “la cosa peggiore della biodinamica sono i biodinamici” … per fortuna non faccio parte dello “pseudo falso movimento biodinamico” ed invece molti altri per interesse commerciale vendono il loro stesso cuore (compresa bocca e culo, fare le puttane è una cosa seria…) pur di avere un marchio falso e marcio (saranno karmi loro…), si porteranno il marchio indelebile nell’aldilà.

Il secondo fatto che mi hanno raccontato, ancora più sconvolgente, e che ha molte connessioni con l’attuale stato politico- economico è questo:
nel 1945 quando i russi sono arrivati sulle rive del fiume di Varsavia non sono intervenuti per aiutare i polacchi che erano insorti contro i tedeschi, hanno lasciato che si scannassero tra di loro… poi quando hanno finito sono intervenuti ed hanno preso, senza colpo ferire il controllo della città interamente distrutta!!!!
Ebbene lo tesso scenario si ripeterà per l’agricoltura, soprattutto in Europa : i cinesi lasceranno che europei ed americani si scannino per la crisi economica che loro stessi hanno creato per prendere il controllo totale del mondo e poi quando si saranno scannati per bene interverranno: ci salveranno, compreranno i nostri debiti e ci “cinesirezzano” facendoci a tutti il “culo a mandorla” …
Tra i due pretendenti (massoneria e vaticano) il terzo, nuovo, forte e fresco cinese, che poer il momento come un voyeur guarda tra un po’ godrà, e come godrà!!!!!
E soprattutto sapranno come farci godere l’incubo, perchè loro il termine “democrazia”hanno almeno il buonsenso e l’onestà di non usarlo…

Ebbene, se non vogliamo che questo scenario, già visto chiaramente in biodinamica, diventi un fatto concreto su scala mondiale di qui a dieci anni dobbiamo deciderci se vogliamo prolungare la nostra agonia, per godere ancora un po’ (c’è gente che a prenderlo nel culo ha iniziato a godere e vuole continuare ad allargare i propri orizzonti) e chi avendo ancora il culo stretto e sano gli fa molto male e non gode ma soffre terribilmente fino a suicidarsi.
Io mi rivolgo alla gente che soffre, perché chi già sta godendo non pensa: volete addolcire il vostro incubo od iniziare un nuovo sogno?

Le grandi rivoluzioni durature sono sempre cominciate dall’agricoltura, ecco perché si vuole annullare e controllare l’agricoltura, si vuole sradicare il possibile problema alla base; rivoluzione oggi significa acquisire coscienza e consapevolezza duratura delle cose che facciamo ogni giorno ognuno di noi, questo fatto ai vertici demoniaci che vogliono controllare il mondo fa terribilmente paura perché smaschera inesorabilmente la loro non-umanità, il loro “rigor-mortis”.
Nei prossimi BioPensieri di Giugno, se vi interessa, vi racconterò cosa e come intendo fare e proporre per iniziare un nuovo sogno e saranno benvenute le vostre idee e fatti per costruire insieme un nuovo mondo agricolo: fatevi sentire ed iniziate a sognare ed immaginare un mondo a misura umana, un nuovo mondo fatto di uomini coscienti e consapevoli e non di sigle, di partitini o di “stati” di fatto per conservare vecchie forme e vecchi privilegi, un mondo di mummie viventi che hanno il solo pregio di non puzzare.
Un mondo fatto di esseri umani coscienti, consapevoli e socialmente dinamici ed attivi e non di “sette” da museo …

Ivo Bertaina

WhatsApp Scrivici su WhatsApp