Articoli TecniciSecondarie

BOLLETTINO DI GESTIONE DELLA VITE IN BIODINAMICA – APRILE

Fase fenologica

BBCH 05 – 11 (gemma cotonosa – sviluppo delle foglie)

 

Situazione:

Fase fenologica in largo anticipo. Le temperature elevate e la mancanza di precipitazioni hanno spinto le essenze da sovescio ad andare precocemente a fiore limitando lo sviluppo fogliare. Nei terreni meno biologicamente attivi si raccomanda di trinciare la massa da sovesciare senza far maturare completamente i bacelli. Dopo l’interramento procedere (nel tardo pomeriggio, vista la siccitá) alla spruzzatura del preparato 500 e/o Fladen (luna discendente fino al 4 e dal 18); ripetere nel caso che la siccitá perduri.

 

É ancora possibile distribuire la pasta per tronchi biodinamica sui ceppi e sul capo a frutto.

Potete trovare la ricetta o acquistarla giá pronta qui https://www.agribioshop.it/preparati/1732-pasta-per-tronchi.html .

 

Procedere alla spruzzatura del decotto di equiseto soprattutto in caso di precipitazioni intorno alla fine di Aprile (picco di attivitá fungina per coincidenza di perigeo e luna piena).

Si consiglia di tenere pronto il preparato di valeriana 507 per eventuali gelate tardive dal germogliamento in poi.

 

Difesa:

Nei vigneti che hanno subito forti attacchi di oidio e dove sono presenti le ‘’tacche’’ di oidio svernante si consiglia di effettuare la spruzzatura del preparato cornozolfo ed almeno un trattamento precoce (gemma cotonosa) con polisofuro di calcio (attenzione al dosaggio in caso di temperature elevate ) o Ampelomyces quisqualis.

Giulio Moiraghi – Spec. in vitivinicoltura biodinamica – imagine@biodin.co

it_ITItaliano
WhatsApp Scrivici su WhatsApp