AgricolturaArticoli Tecnici

IDEE BIODINAMICHE PER CARENZE DI CALCIO NEL TERRENO

   IDEE BIODINAMICHE PER CARENZE DI CALCIO NEL TERRENO

 

Alcuni terreni hanno delle carenze importanti di calcio e spesso si ha difficoltà a riportare questo importante processo nel terreno.

Il calcio è disponibile nell’intera pianta. Esso è necessario per molti processi nella pianta, soprattutto il processo della crescita. Nelle cellule ha un effetto regolatore e contribuisce alla stabilità della pianta. Le piante dispongono di due sistemi di trasporto: lo xilema e il floema. La maggior parte delle sostanze nutritive possono essere trasportate da entrambi i sistemi, ma non il calcio.

Poiché il calcio può essere trasportato quali esclusivamente dallo xilema, esso è un elemento poco mobile all’intero della pianta. È dunque importante che nell’area delle radici ci sia sempre sufficiente calcio, affinché sia sempre a disposizione della pianta per la continua assimilazione. Il calcio è necessario per molti processi nella pianta, soprattutto per il processo della crescita. Nelle cellule ha un effetto regolatore e contribuisce alla stabilità della pianta. La carenza di calcio  si manifesta  sulle foglie con macchie giallo-marroni circondate da un bordo marrone nitido.

In agricoltura chimica si affronta il tema apportando minerali come dolomite, gesso, melma di saturazione, calcare siliceo, calcare siliceo di magnesio, scorie Thomas, triplo superfosfato o nitrato di calcio.

Steiner nella seconda conferenza del Corso di Koberwitz diche chiaramente che nessun minerale può essere apportato direttamente nel terreno se non passa attraverso un processo vivente (calore) di compostaggio biodinamico, quindi l’uso di grandi quantità di minerali costa soldi,  stanca il terreno, uccide microorganismi e non produce i risultati voluti.

Ecco alcune idee su come fare per correggere queste carenze usando correttamente le tecniche biodinamiche.

  • Dato che il preparato del calcio è il 505 o preparato di calcio aggiungerlo nella dose di 15 grammi col preparato 500 o fladen  nella dinamizzazione quando lo si usa
  • Nel processo di composto biodinamico si possono aggiungere nella quantità fino al 5%: dolomite, gesso, melma di saturazione, calcare siliceo, calcare siliceo di magnesio o scorie Thomas.
  • Lilly Kolisko consiglia di usare un litro di C9 di calce dinamizzato un’ora magari con una dose da 15  grammi di 505.
  • L’ideale è spruzzare la C9, come anche i preparati biodinamici ed usare il compost, nel segno astronomico della Bilancia oppure con Luna in Bilancia  perché il calcio è l’elemento specifico della Bilancia
  • Dato che le piante più ricche di calcio sono (in ordine di quantità) i fiori della viola del pensiero, la salvia, tarassaco, rucola e basilico fare una tisana di queste piante da aggiungere nell’acqua da dinamizzare i vostri preparati, soprattutto il 500 ed il fladen: porta un processo eterico vivente del calcio  nel preparato.
  • Oppure usare il meraviglioso preparato del Calcio di Hugo Erbe  (vedi libro di Hugo Erbe di Agri.Bio Edizioni)

Se avete idee od avete sperimentato altre tecniche e ce lo  comunicate le diffonderemo ben volentieri.

 

Ivo Bertaina

 

WhatsApp Scrivici su WhatsApp