Energie

ECO CENTRALE PER UN ECO SVILUPPO

1° PROGETTO FINANZIAMENTO E SVILUPPO CENTRALI A GASSIFICAZIONE CON MODULI DA 50 KWE ABBINATE AD IMPIANTI PER PRODUZIONE DI PELLET A COSTI MOLTO ECONOMICI

 

PREMESSA

Dalle ultime notizie che si leggono su ormai tutti i giornali e riviste del settore il futuro dell’umanità è strettamente legato allo sviluppo delle energie rinnovabili che dovranno sostituire giorno per giorno sempre di più il carbone, il petrolio, il gas naturale e il nucleare.

Secondo fonti autorevoli le emissioni radioattive dei primi 30 giorni dell’incidente di FUKUSHIMA causeranno come minimo nell’arco dei prossimi 30 anni 20.000.000 di morti per cancri in più nella popolazione mondiale. Allo stato attuale i 3 reattori coinvolti sono ben lungi dall’essere sotto controllo e continuano ad emettere radioattività mortale nell’ambiente. Sono già stati spesi 150 miliardi di dollari solo per le prime operazioni di tamponamento dell’incidente e siamo ancora lontani dalla soluzione definitiva del problema.

Noi possiamo dare il nostro contributo per la sostituzione delle fonti fossili e del nucleare creando esempi funzionanti e redditizi di tecnologie alternative.

Dopo opportune indagini abbiamo preso contatto con 3 ditte in grado di fornire delle tecnologie vincenti a basso costo di investimento e di manutenzione che ci possono consentire di sviluppare dei progetti basati sulla filiera delle biomasse legnose molto remunerativi e che ci permettono di realizzare delle centrali a gassificazione molto affidabili, economiche e remunerative che avranno una fondamentale importanza non solo per il nostro paese ma anche per il mondo intero. Abbinate a queste centrali possiamo sviluppare, grazie al recupero del calore residuo con una notevole efficienza tramite un sistema di essiccazione molto avanzato e con uno storico sicuro, un sistema di produzione di pellet che aumenta ancora di più l’efficienza dell’investimento e riesce a valorizzare al meglio le biomasse legnose. Per sviluppare questo business cerchiamo investitori seri disposti ad entrare in società con noi al 55 % delle quote della NEW CO agricola che gestirà gli impianti e che si facciano carico della copertura dell’equity per un 30 % a fronte di una banca che finanzierebbe il rimanente 70 % e a fronte di nostre garanzie della efficienza della tecnologia.

IPOTESI ECONOMICA  CHE  STA  ALLA BASE DEL  SUDDETTO  PROGETTO

1° ADOTTARE UNA TECNOLOGIA DI GASSIFICAZIONE BASATA SU MODULI DA 50 KWe E METTERE INSIEME 4 MODULI PER ARRIVARE A 200 KWe DI POTENZA TOTALE INSTALLATA.

2° VALORIZZARE IL CALORE RESIDUO DI TALI MODULI PER UN TOTALE DI 400 KWt PER ESSICCARE CIPPATO UMIDO CON 25-30 % DI UMIDITA’ PER RIUSCIRE AD ESSICCARE OGNI ANNO CIRCA 9.000 TON DI CIPPATO AL 10-12% DI UMIDITA’ UTILI PER PRODURRE CIRCA 4.000 TON DI PELLET E 5.000 TON DI CIPPATO PER IL SERVIZIO LEGNO ENERGIA.

3° ADOTTARE UNA TECNOLOGIA DI PELLETIZZAZIONE A BASSO COSTO DI IMPIANTO E DI GESTIONE CON UN IMPIANTO CHE PRODUCE 1 TON PER ORA DA ABBINARE ALLA CENTRALE A GASSIFICAZIONE.

Questo progetto si basa sul fatto di avere una NEW CO agricola S.r.l. costituita da un socio investitore e un socio imprenditore agricolo che tramite un progetto di filiera appropriato fanno funzionare in modo molto economico tali impianti.

ECCO DI SEGUITO UNA TABELLA DEI COSTI, RICAVI ED UTILI DI UNA CENTRALE DA 200 KWe ABBINATA AD UN IMPIANTO PER PRODUZIONE DI 4.000 TON DI PELLET PER ANNO:

TAB 1: CENTRALE A GASSIFICAZIONE MODULARE DA 200 KWe ABBINATA AD UN IMPIANTO DI PELLETIZZAZIONE DA 4.000 TON PER ANNO COSTI:
Giorni di funzionamento h/anno 345
Ore di funzionamento al giorno h/giorno 24
Ore di funzionamento all’anno della centrale h/anno 8.000
Ore di funzionamento all’anno del pelletizzatore   4.000

CONSUMO ANNUO DI CIPPATO UMIDO AL 45 % DI UMIDITA’per i due impianti

Ton / anno 7.900
Consumo di cippato con 10-15% umidità per 1 centrale da 300 KWe con riduzione dei consumi grazie all’applicazione dell’ECO SYSTEM e per produrre 4.000 ton per anno di pellet Ton / anno 5.400
Ettari di bosco montano da tagliare ogni anno con una dotazione di almeno 250 ton per ettaro di biomassa verde al 45 % di umidità per raccogliere almeno 7.900 ton di cippato verde Ha tot. 32
COSTI DI GESTIONE
Costo per acquisto in piedi della biomassa e pagamento boscaioli che raccolgono la biomassa dai boschi aziendali e la consegnano all’impianto sotto forma di tronchi e cippato, per il 100% del fabbisogno annuo

con contratto FULL DELIVERY

€ 50 / ton X 7.900ton 395.000
Manutenzione FULL SERVICE e FULL RISK della centrale a gassificazione da 200 KWe e impianto pellet cad

Costo per energia elettrica e sacchetti per produrre

4.000 ton di pellet ogni anno.

Costo per 3 operatori che seguono la centrale e la produzione del pellet per 16 ore al giorno.

€/anno

€/anno

 

€/anno

 

50.000

55.000

 

86.000

 

TOTALE COSTI DI GESTIONE ANNUI                             €/anno 586.000
COSTI DI INVESTIMENTO:
COSTO TOTALE per realizzazione 1 centrale a gassificazione da 200 KWe e impianto per la produzione di pellet da 1 ton / ora, compreso essiccatore che recupera il calore residuo dai fumi di scarico dei motori della centrale per essiccare la biomassa utilizzata nel processo di gassificazione e capannone da 1.000 mq chiuso su tre lati ; compresa connessione elettrica;
Totale centrale IVA inclusa 1.300.000
Finanziamento bancario al 70% pari a 910.000 euro da parte di una banca dell’investitore e               30 % di equity messo a disposizione dall’investitore pari a 390.000 euro.
Importo della rata annua su 15 anni di piano di ammortamento con preammortamento di 12 mesi   e tasso di interesse al 3,5 % = CIRCA € 76.700

 

RICAVI E UTILI : CENTRALE A GASSIFICAZIONE MODULARE DA 200 KWe ABBINATA AD UN IMPIANTO DI PELLETIZZAZIONE DA 4.000 TON PER ANNO
  • Produzione energia elettrica totale annua che il GSE paga di sicuro con gli incentivi previsti al netto del 17 % dell’autoconsumo.
  • Vendita di 4.000 ton di pellet a 210 € / ton

 

MWh 1.328

4.000 ton

€ / MWh 287

 

€ 210/ton

381.136

 

840.000

TOTALE RICAVI € / anno 1.221.136
Ricavo per ogni ton di cippato verde utilizzata € / ton 154,57
Totale costi annui € / anno 662.700
Utile lordo annuo €/anno 558.436
Tasse annue = 5 % per azienda agricola €/anno 27.921,80
Utile netto annuo x az. agricola ) €/ anno 530.514,20
Utile netto per ton di cippato verde impiegata € / ton 67,15
Pay back: tempo di ritorno dell’investimento anni 2,04
Rendimento del denaro usato per l’investimento % 48,85 %
Totale utile netto in 15 anni 7.957.710
RIPARTIZIONE DEGLI UTILI TRA I SOCI:

55% PER SOCIO INVESTITORE e chi ha trovato l’investitore ; = 291.782,81 €

45% GRUPPO BERTELLI = 238.731,39€

TEMPO DI RITORNO DELL’INVESTIMENTO DEI 390.000 EURO DEL SOCIO INVESTITORE IN RAPPORTO ALL’UTILE NETTO ANNUO = 1,33 ANNI !!!!! con rendimento di tale denaro pari al 74,81 %.

 

 

CONSIDERAZIONI GENERALI:

Di questa tipologia di centrale se ne potrebbero realizzare subito tre impianti uguali; uno nel Comune di Pavullo, uno nel comune di Mirandola o zone limitrofe e uno vicino a MODENA, dato che abbiamo ingenti quantità di biomasse legnose a basso costo che non dobbiamo lasciarci sfuggire; ma occorre prenotare subito gli impianti in modo da poter programmare subito la costruzione degli stessi e inoltre si devono realizzare il prima possibile i capannoni e le tettoie dove stoccare il cippato umido per avere alcuni mesi di asciugatura naturale dello stesso ed ottimizzare la produzione di cippato secco.

Naturalmente questo può essere solo l’inizio dato che abbiamo ingenti richieste di produzione di pellet e tramite un nostro progetto di filiera siamo in grado di garantire l’approvvigionamento del cippato da fonti sicure di legno vergine per almeno 30 anni.

La costruzione e la manutenzione degli impianti sarà curata dalla SATE S.r.l. che è il nostro partner ed ha una notevole esperienza nell’ambito delle energie rinnovabili ed in particolare nelle biomasse.

Attendo vostra risposta e vi saluto cordialmente, Marco Bertelli.

energiadaiboschi@alice.it

 

WhatsApp Scrivici su WhatsApp