Biopensieri 2012

giugno 2012

COMPRARE SPIRITO CONTRAFFATTO O TROVARE LA NOSTRA STRADA VERSO LO SPIRITO? LE MAMME DEGLI SCIOCCHI (PURTROPPO) SONO SEMPRE INCINTE!

Il problema della ricerca spirituale è un tema che prima o poi nella vita tocca ogni essere umano: la ricerca delle nostre radici e delle nostre origini ci porta spesso lontano, quando invece sia le risposte che il punto di arrivo sono semplicemente in noi.
In questo periodo di smarrimento spirituale spesso si cerca di ritrovare una “serenità” partecipando a fantomatiche iniziative dove si promettono benessere, sicurezza ed amore a gogò come se fossero caramelle: la cosa che stupisce è che migliaia di babbei si fanno succhiare energia ed una barca di soldi per poter “comperare” la felicità terrena ed ultraterrena ….
E’ da ricordare che dove vi è tanto denaro le forze spirituali ne stanno ben lontane!

Sento spesso persone che conosco raccontare di mega riunioni di centinaia di persone che spendono migliaia di euro per ricercare lo spirito, la serenità, la felicità o l’amore come se fosse una merce, come se fosse comperare qualche kilo di spinaci o di piselli …. E si ritrovano in “allevamenti temporanei di anime perse” ad ingrassare “stallieri di esseri in pena”.
Così facendo si confonde e si cerca di trasformare le forze spirituali in sostanze materiali (prontamente assumibili), mentre invece le sostanze materiali possono sì diventare energie spirituali ma devono essere affinate attraverso il lavoro personale di ogni essere umano con uno sforzo proprio che non costa un euro in denaro ma costa coscienza, consapevolezza e un sano e continuo lavoro (sacrificio) in noi.
Potremmo dire che i veri impresari di queste stupidaggini galattiche sono i signori Arimane e Lucifero.
La maggior parte di queste bufale stitiche, che non fanno mozzarelle, sono delle belle americanate, come le chiamo io: ecco che la terra che ha meno spirito del pianeta vendere ricette ed insegnare strade (senza sbocco) per lo spirito, grandiose catene di sant’Antonio dove ognuno di noi può aspirare a diventare un anello del perverso meccanismo materialistico dello spirito.

Qualche anno fa sono stato invitato ad una specie di catena di Sant’Antonio, non me ne ricordo il nome, fra l’altro da un amico che non pensavo fosse stato abbindolato da stupidaggini del genere dove ognuno degli invitati “poteva” donare 10.000,00 € ad un’altra persona che voleva realizzare un suo sogno, dopo il sacrificio dei 10.000 € anch’io avrei potuto realizzare il mio sogno, qualsiasi esso fosse. La cosa che mi ha fatto pensare è che una parte dei partecipanti (quelli che avevano versato l’obolo) sembravano realmente convinti della bontà di queste emerite cavolate! Quando si veste l’anima di spirito vengono fuori questi obbrobri.
Queste cose mi ricordano un po’ le catene di vendita tipo Amway, dove un guru ammaestratore di stupidi ricercatori del denaro facile “incantano” le folle con frasi che non farebbero nemmeno ridere il più stupido umano rimasto. La cosa scellerata e vile è che questi marpioni invitano i polli che riescono a radunare nei loro “allevamenti nomadi” a far abuso di tutte le loro conoscenze ed amicizie per poter allargare la loro macchina di vendita di cose inutili e stupide rovinando, vendendo ed inquinando le vostre amicizie e conoscenze personali per poter usare tutte le vostre relazioni sociali costruite in una vita allo scopo di farvi diventare ingranaggi di una macchina senza cuore e senza fine.
Se decido di comprare un prodotto od una assicurazione perché dovrei anche farlo fare ai miei parenti, amici e conoscenti? Dove mettiamo la libertà????
Se sono stato stupido devo per forze instupidire tutti coloro che si relazionano con me???? Per poter sembrare normale????

Fa molto pena sapere che nel 2012 esistano ancora tanti sciocchi, tanti “uomini spiritualmente ritardati”, chiamarli bambini sarebbe una grave offesa ai bambini, esseri umani che pensano che l’anima sia lo spirito o lo spirito sia l’anima ….
E la cosa che fa riflettere è che ci siano centinaia di “società per spennare i polli” e ne nascano di continuo, che fanno soldi su poveretti che si fanno turlupinare e “prendere per la pancia”, in senso animico orizzontale, attraverso semplici messaggi che giocano sui sentimento più bassi che nulla hanno di spirituale.
Gente che spende 2500,00 € per fare un week end di crescita interiore (tradotto significa che se lo prende nel culo pagando), gente che spende migliaia di euro per fare vari gradi di crescita interiore o spirituale (passato il primo male quando si gode il vero masochista continua ….)
Perché funzionano queste americanate?
Perché lavorano sugli istinti di pancia, sull’anima senziente, sulla parte più bassa del nostro animo e ci legano sempre di più alla Terra invece di sollevarci un po’ dalla materia.

Se diamo veramente ascolto alle aspirazioni che salgono silenti ma impellenti dall’animo umano possiamo fare una doppia constatazione: da un lato abbiamo una ricerca, una avidità sempre crescente verso la forze spirituali e dall’altro la convinzione sempre cosciente che solo per vie completamente nuove e con conoscenze molto più approfondite potrà essere saziato il bisogno di spirituale della nostra epoca.

Non abbiamo più, in genere, fiducia nei mezzi di comprensione spirituali di oggi, la chiesa e tutte le religioni sono vecchie e fuori tempo e se non si trova la strada verso lo spirituale si cercano altre strade che spesso ci portano lontano dallo spirituale, le strade delle quali vi ho parlato prima, più che strade, direi dirupi.
Una di queste nuove strade accessibile a tutti è oggi l’antroposofia che ci dice che oggi ognuno di noi abbia la possibilità di incontrare personalmente il più grande maestro che possiamo trovare e gratuitamente e quando vogliamo: il Cristo.

Rudolf Steiner ci disse che ci sono 3 strade per cercare e comprendere il Cristo:
1) la lettura dei vangeli fu la prima , la più vecchia, oggi abbastanza inagibile e difficile per l’uomo di oggi
2) le nostre esperienze interiori, un percorso che solo poche anime dotate possono oggi percorrere
3) l’iniziazione è il terzo, il percorso più nuovo ed attuale e che inizia da questa epoca, donatoci non molto tempo fa da Rudolf Steiner.

Oggi l’impulso all’iniziazione può essere da tutti percepito distintamente.
Mentre per le prime due vie citate ogni uomo può trovare la strada da solo, per la terza serve una certa preparazione di base.
Richiede innanzitutto una conoscenza vera e viva della scienza dello spirito, perché oggi questa è , almeno per ora, il punto di partenza indispensabile, il lievito, il mercur per una vera e sana iniziazione.
Ma perché ci sia il mercur serve che di base ci sia un buon sal, una sana e corretta azione morale individuale, altrimenti (col cazzo) che si arriva al sulphur!
L’iniziazione è oggi la metà più alta che l’uomo possa raggiungere nella sua esperienza terrena.
Questa gli da la comprensione, la visione, dei mondi spirituali, l’iniziazione è una via super – religiosa, una religione assolutamente individuale e personale.
Oggi l’insegnamento religioso può essere impartito ad ogni singolo uomo direttamente dal CRISTO, ovunque si trovi, di qualsiasi razza, censo o religione sia.
Non esiste più un gruppo di eletti , tutti possiamo essere eletti se lo vogliamo, le anime sono assetate di conoscenza ed i cuori vogliono essere più forti per soddisfare i propri compiti terrestri.

Il tempo da San Giovanni a San Michele è il più propizio ad iniziare questa nostra ricerca personale, possiamo portare il Cristo in noi, è una cosa per tutti e gratis
Non servono soldi ma amore, sensibilità e sacrifico, con coscienza e consapevolezza.
Rudolf Steiner diceva che “Il futuro dell’umanità consisterà ancora in qualcosa di diverso, oltre all’amore”, la perfezione spirituale sarà per ogni uomo la meta più degna da raggiungere.
Il perfezionamento spirituale è qualcosa per mezzo del quale vogliamo rafforzare e far progredire il nostro essere, la nostra personalità.
Ma dobbiamo vedere il nostro valore per il mondo solo nelle azioni di amore, non nelle azioni fatte per il nostro perfezionamento, su di questo non dobbiamo illuderci.
Se si cerca di seguire il Cristo sulla via dell’amore per la saggezza, nella saggezza che egli pone al servizio del mondo vale solo quel tanto che è impregnato d’amore.
Quando avremo trovato attraverso l’amore la via alla saggezza , saremo anche penetrati fino alla saggezza, attraverso la crescente forza del superamento , attraverso l’amore altruistico, così l’uomo diventa libero.

Solo l’uomo libero può divenire un vero cristiano, liberato dalla pesantezza della materia trasformata in saggezza cosmica da noi stessi.
Questa è la nostra ricerca spirituale: andare con fatica e coraggio verso la fonte evitando di bere nel comodo e grande mare sporco: ci costa una (arimanica) fatica della risalita alla fonte e ci da la soddisfazione (luciferina) di essere tra i primi ad iniziare a bere.

Ivo Bertaina

WhatsApp Scrivici su WhatsApp