Schede Preparati BD

COME USARE AL MEGLIO IL 504 – PREPARATO DI ORTICA

Il preparato di ortica o 504  viene allestito   a maggio – giugno con   i 2/3 superiori dell’urtica dioica prima che sia andata a fiore e lasciata a maturare sottoterra  ad una profondità di 50 cm ed  estratta e pronta per l’uso dopo 12 mesi. Anche con questo preparato preferisco lasciarla maturare  per un altro paio di mesi dopo l’estrazione.

Questo preparato, come tutti quelli che vanno dal 502 al 507, viene chiamato “preparato da cumulo”. L’uso di questi preparati, solitamente, è limitato all’allestimento del compost biodinamico. Io li utilizzo anche singolarmente od uniti ad altri preparati facendo riferimento alle prime sperimentazioni che furono elaborate dai primi agricoltri biodinamici negli anni ’25 – ’35. R. Steiner spiega che con l’azione di questo preparato lo “zolfo si relaziona con il ferro” portando nel composto un processo legato al pianeta Marte, pianeta che relaziona la verticalità nel vegetale ed all’Ariete come  segno zodiacale.

Queste indicazioni che seguono non vogliono e non possono essere esaustive per l’uso del preparato ma semplicemente indicazioni che ho colto e che metto a disposizione di chi voglia studiare, provare e sperimentare. Va fatto presente che il mondo  biodinamico  tedesco  in genere non approva e considera errato l’uso dei cosiddetti “preparati  da cumulo”  per uso singolo o diverso dal cumulo  perché R. Steiner non ne ha fatto cenno….

  • R. Steiner nella 5a conferenza dice a proposito del preparato di ortica “Si ha una sostanza dall’azione intensissima. Immessa nel concime non permette più che una sostanza qualsiasi si decomponga in modo errato, liberi in modo errato azoto, e così via. Con questo additivo si può rendere ragionevole il concime ed a sua volta lo si può rendere atto a rendere ragionevole anche il terreno al quale viene distribuito; così il terreno stesso si individualizza nei confronti delle singole piante che si vogliono coltivare. Si tratta veramente di rendere ragionevole il terreno e lo si ottiene con questo additivo di urtica dioica”
  • Azione ordinatrice legata al ferro ed a Marte, pianeta del sistema solare ed in relazione con i processi dello zolfo relazionati ai Gemelli
  • Mette ordine alle forze vegetative: ex. allettamento dei cereali o piante che hanno problemi di struttura e verticalità
  • “Le irradiazioni dell’ortica sono utili alla natura quanto le nostre radiazioni ferrose nel sangue” R. Steiner
  • Quando si interra è consigliabile porla dentro vasi di terracotta, per separarla dal terreno e rendere più facile la sua estrazione.
  • Regola l’economia del ferro in natura che serve per il verde delle foglie che è dato dalla clorofilla
  • La clorofilla è molto simile all’emoglobina del sangue magnesio (nell’emoglobina il rosso viene dato dal ferro)
  • il 504 dinamizzato col 500 da una botta di energia a vegetali deboli
  • Grazie al suo contenuto di ferro e zolfo l’ortica armonizza i processi dell’azoto
  • Come foraggio aumenta la produzione di latte nelle mucche e rende il manto più lucente ai cavalli
  • Aumenta le difese immunitarie degli animali e degli esseri umani
  • Hellmut Finsterlin a proposito dell’ortica afferma “Essa riesce a fare una cosa che nessun’altra pianta è in grado di fare: essa, partendo dal proprio calcare e dal proprio potassio, aiutata dal proprio ferro, è in grado di sviluppare per proprio conto l’acido ossalico e di trasformarlo per proprio conto in acido formico! Questo è il segreto dell’ortica!”
  • Nicolas Joly mette una tisana di ortica in ogni trattamento biodinamico
  • Negli appunti del Corso di Koberwitz R. Steiner scrive “L’ortica fa retrocedere ovunque ciò che tende verso il processo animale nell’uomo”
  • Porta forze di verticalizzazione ed equilibrio
  • Da studiare e provare l’uso dell’ortica contro il cancro vegetale (castagno, olivo etc.)
  • Controllare sempre lo stato di conservazione del preparato
  • Il 504 è da usare per piante con scarsa vigoria
  • Nell’uomo l’ortica serve per la sclerosi dei vasi sanguigni
  • il 504 è in alchimia il Mercur
  • l’uso della torba attorno all’ortica sia nell’allestimento che nella conservazione serve per schermarla dai campi elettromagnetici
  •  l’ortica è il direttore d’orchestra della natura
  • il 504 da verticalità alla pianta e mette ordine nelle sostanza organica del terreno
  • il 504 ordina le forze vegetative nella pianta e le spinge ad elevarsi verso la parte superiore: la fioritura e la fruttificazione
  • aiuta a trasformare il polo vegetativo in qualitativo
  • E’ utile usare il 504 dal 12 marzo (Pesci) al 13 maggio (Ariete) usare col 500 perchè accompagna i processi formativi del ferro ed aiuta la verticalità della pianta e ne aumenta le difese immunitarie. Se in ogni momento dell’anno ho problemi di piante che “non stanno in piedi”, hanno problemi di verticalità e/o voglio aumentare le loro difese immunitarie userò il 500 od il 501 col il 504.

Un cenno sulla conservazione: va conservato nella cassa dei preparati biodinamici e di solito è un preparato   tende leggermente a seccare e quindi va tenuto sotto controllo, soprattutto se ne avete piccole dosi. Occorre rimescolarlo  ed umidificarlo con frequenza per  umificare i gambi con la parte fogliare.

Ogni altra vostra idea o suggerimento, sperimentazione fatta con l’uso del 503 mi sarebbe molto gradita perché solo collaborando e scambiandoci le informazioni siamo veramente umani e cresciamo insieme.

ACQUISTA ONLINE SUL NOSTRO AGRIBIOSHOP IL PREPARATO DI ORTICA

Ecco la cristallizzazione sensibile del 504 Agri.Bio fatta ad ottobre 2016 dal Laboratorio Imagine di Giulio Moiraghi:

Exif_JPEG_PICTURE

WhatsApp Scrivici su WhatsApp