BioPensieri 2020

BIOPENSIERI MAGGIO 2020: LA VERA ORIGINE DELLA MALATTIA

Tutte le malattie umane si manifestano dall’interno, in modi del tutto irrilevabili, con i dispositivi radioelettrici di oggi,  ed hanno la fase di maturità fisica  all’esterno, alla periferia  del nostro corpo, fase che si può esprimere  dopo settimane od anche dopo decine di anni.

Alcuni fattori sono molto importanti per creare un terreno adatto all’insediamento delle malattie nell’essere umano.

Innanzitutto la qualità dell’alimentazione, i ritmi  di vita ed il tempo che dedichiamo a noi  stessi.

Louis Pasteur riuscì a gestire il fatto di essere stato rapidamente fatto scendere dal podio dell’Accademia delle Scienze parigina per evitare le aspre reazioni alla sua indicazione secondo cui il latte destinato ai bambini doveva essere bollito prima del consumo, ma non poté tollerare la dichiarazione del suo rivale Antoine Béchamp che affermava  un singolo batterio potesse assumere numerosissime forme diverse

Ad ogni modo, in punto di morte a quanto pare Pasteur cambiò opinione allorquando disse: “il terreno è tutto” – a significare che la coltura o l’ambiente sul o nel quale proliferavano i batteri poteva modificarne forma o caratteristiche. Tuttavia era ormai troppo tardi ed ancora oggi nel complesso i microbiologi negano l’esistenza di tali germi che mutano forma (o pleomorfi).”

Infatti il dott. Levy sostenne che per “contrarre” un virus servono sempre altre malattie in corso! Ed il decorso del recente Corona Virus lo ha dimostrato in pieno: non vi era praticamente una persona che avesse avuto il CV che non avesse almeno da una a quattro patologie riconosciute e/o  non manifeste! Ma di questo la scienza ufficiale se ne frega, a lei interessa fare solo gossip sul numero dei presunti morti di CV  e farli incenerire il prima possibile per non  mettere in dubbio il loro dogma!

In “il terreno è tutto” agiscono oggi troppe sostanze  e forze che non conosciamo per nulla, per  grave ignoranza e  molta supponenza.

Faccio anche presente sistematicamente che con il termine etere intendo l’azione di forze  che agendo dall’esterno verso l’interno, ci portano le forze che  danno forma e strutturano il nostro corpo.

E vediamo quali sono “i nuovi terreni” creati dall’uomo che oggi agiscono così fortemente.

I veleni agenti nel terreno, nei vestiti, nelle case etc disturbano ed allontanano l’etere di vita.

La radioattività  agente soprattutto nell’acqua destrutturandola letteralmente ed allontana l’etere del chimismo, del suono e dei numeri.

L’elettromagnetismo agente soprattutto nella luce, grazie a 4G, Wifi, 5G disturba il movimento e l’azione e l’espressione creativa manuale e vocale  degli esseri umani, in pratica impedisce loro di essere umani.

E di questi tre campi il terzo che ho proposto, il campo dell’aria che tutti ci accomuna e dell’elettromagnetismo è oggi il maggiormente inquinato di tutti, perché è quello più mobile od immanente, senza voler nulla togliere all’azione del veleni  e della radioattività.

Tutto questo ha fatto della Terra (inteso come pianeta) che grazie alle sostanze velenose create dall’uomo  che ci aggrediscono ogni giorno ed ogni generazione  negli eteri di vita, chimismo e luce  la Terra diventi  un vero un essere “malante”, e questa malanza opera per risonanza o per “infezione” su tutti coloro che la abitano in base alla forza o debolezza delle loro difese immunitarie.

Già nel 1958 E. Pfeiffer in una analisi fatta  negli U.S.A. su oltre 2500 persone, analizzandola qualità delle urine di questo campione, aveva  trovato che oltre il 90% delle persone erano irrimediabilmente malate: oltre 60 anni fa!!!!!

In questi campi, in questi eteri o “terreni” vanno oggi ricercate le vere  cause delle nostre malattie! Non è la manifestazione fisica della malattia che deve solo interessarci, ma la salute dei cittadini e la sua cura! Cosa che oggi nessun ministero della salute fa!

Se poi sappiamo anche aggiungerci coscientemente alle scelte alimentari, fisiche, ritmi di vita le  conoscenze spirituali ed il karma personale, tutto viene  chiaramente  evidente in un completo quadro individuale   e di evoluzione fisico – spirituale.

Ivo Bertaina

WhatsApp Scrivici su WhatsApp