SEMINIAMO LE ERBE DEI PREPARATI DA CUMULO


Rudolf Steiner diceva che se le erbe usate per i preparati da cumulo non si trovano nell’areale della nostra azienda, non dico nell’azienda, che può essere più o meno grande, ma nel territorio circostante, è un grave problema, perché l’assenza di una o più erbe denuncia una carenza, oltre che dell’erba, di determinate sostanze basilari per un armonico sviluppo della natura.
Quindi il seminarle , il riportarle nel’azienda agricola oltre che averle a disposizione quando ci serviranno per l’allestimento dei preparati, fra l’altro essendo nell’azienda portano le specifiche forze legate al nostro territorio, avranno anche una azione radiante e vivente per la loro stessa presenza.

Per chi non conosce l’agricoltura biodinamica le erbe dei preparati da cumulo sono: l’achillea (502), la camomilla (503), l’ortica (504), la quercia (505), il tarassaco (506) e la valeriana (507).
La relazione che intercorre tra le varie erbe e le sostanze, vi invito a leggere la quinta conferenza del corso di Kobertwitz di R. Steiner, sono le seguenti:


achillea - zolfo

camomilla – azoto e potassio

ortica – ferro

quercia – calcio

tarassaco – silice

valeriana – fosforo


le relazioni sono molto più complesse e diverse di quelle sopracitate e va anche inteso che nella citata quinta conferenza del corso sull’agricoltura, R. Steiner parla espressamente non di sostanze ma di “forze radianti di straordinaria intensità”.

Ecco anche alcuni suggerimenti di dove seminare le vostre sementi delle erbe da cumulo.
• Vicino all’acqua, ad un ruscello, ad una fonte, ad un laghetto cresce bene la valeriana, fiorisce a fine maggio – giugno
• Dentro od al margine del prato ricco di humus trovo il tarassaco e fiorisce a marzo – aprile
• Dietro la casa o nei terreni riportati trovo l’ortica che porta ordine, (anche vicino all’acqua) fiorisce a maggio, giugno
• Nel campo di grano, ai bordi delle strade o nei cortili e nei terreni ben compattati trovo la camomilla e fiorisce a maggio - giugno
• Ai bordi delle strade, trovo l’achillea, ama farsi vedere enon cresce mai mischiata ad altre erbe nel campo, fiorisce da maggio a giugno
• Nel bosco, la posso piantare ai margini di un terreno, trovo la quercia
Queste piante sono un po’ le rappresentazioni estreme di certi ambienti, come detto sopra se non si hanno tutte le piante dei preparati per i prodotti biodinamici si desume che l’azienda non è sana, che manca qualcosa e proprio l’azione di piantare le piante che non ci sono riporta armonia ed i giusti collegamenti terra-cosmo nell’ambiente.

È da ricordare la straordinaria azione delle erbe anche come tisane per l’essere umano, perché anche in noi, e per l’animale, in quanto sviluppano processi importanti per la nostra salute e ci fanno fare gratuitamente un giro del sistema solare!
Eccovi una sintesi molto omeopatica, ci sarebbe da dire molto di più per ogni erba ma se vi interessa lo farò in una prossima occasione:
• se siete stanchi, senza forze, una bella tisana di achillea vi riporterà “in forma”, ci collega con le sensibili forze di Venere.
• la tisana di camomilla serve per rafforzare il corpo eterico, quando non riesco ad addormentarmi è perché il corpo eterico è troppo debole, ci collega con le forze di Mercurio.
• la tisana di ortica dovrebbe essere presa ogni giorno dall’essere umano, porta ordine alle forze dell’Io, ci collega con le forze di Marte
• la tisana di corteccia di quercia può servire per domare l’eccesso di forze eteriche ed animiche, quando siete troppo agitati o nervosi, ci collega con le forze della Luna.
• la tisana di tarassaco porta forze formative nel corpo, ci collega con le forze cosmiche, ci collega con le forze di Giove
• la tisana di valeriana porta calore e forze di pensiero pure, ci collega con le forze di Saturno

Se volte ancora un consiglio collegate le tisane ai giorni della settimana:
Lunedì – Quercia
Martedì – Ortica
Mercoledì - Camomilla
Giovedì – Tarassaco
Venerdì - Achillea
Sabato – Valeriana
Domenica - Equiseto
e prenderete un ottimo ritmo planetario a costo zero!

La nostra proposta è questa :
con 22,00 € comprese le spese di spedizione con pagamento anticipato per bonifico, avrete a casa le sementi biologiche e biodinamiche delle sei erbe dei preparati da cumulo (vedi foto all’inizio dell’articolo) e potrete farne delle aiuole nella vostra azienda, aiutare la vostra azienda ed aiutare voi stessi quando vorrete allestire i preparati e non ultimo raccogliere le vostre erbe per le vostre tisane!

Se siete interessati ala vostra salute, alla vostra azienda ed alla salute della natura e degli animali potete fare un versamento di 22,00 €
sul c/c Agri.Bio.Piemonte presso la Banca Alpi Marittime
Codice IBAN IT44U 08450 46270 0001 3012 5331
con la causale “Set piante da cumulo” e le riceverete pronte per la semina primaverile.

Buona semina e ricordatevi di prenderne le tisane!

Ivo Bertaina

 


 

Chiudi questa pagina