Schede Preparati BD

SCHEDA D’USO DEL PREPARATO DI CAMOMILLA: IL 503

IL 503 O PREPARATO DI CAMOMILLA

Che cos’è?
Il preparato di camomilla  o 503  è allestito  a  fine settembre con fiori di matricaria chamomilla inseriti nell’intestino tenue di un animale domestico ed interrata ad una profondità di 40-50 cm. Lasciata  maturare  per questo periodo è  estratta ed è  pronta per l’uso nel periodo subito dopo Pasqua.
Questo preparato, come tutti quelli che vanno dal 502 al 507, viene chiamato “preparato da cumulo”. L’uso di questi preparati, solitamente, è limitato all’allestimento del compost biodinamico. Io li utilizzo anche singolarmente od uniti ad altri preparati facendo riferimento alle prime sperimentazioni che furono elaborate negli anni ’25 – ’28. 
R. Steiner spiega che con l’azione di questo preparato lo “zolfo si relaziona in una maniera unica non tanto con il  potassio ma con il calcio” portando nel composto un processo legato al pianeta  Mercurio, pianeta che relaziona la pianta con  il movimento e la sensibilità.
Queste indicazioni che seguono non vogliono e non possono essere esaustive per l’uso del preparato ma semplicemente indicazioni che ho colto  e che metto a disposizione di chi voglia studiare, provare e sperimentare. Va fatto presente che il mondo  biodinamico  tedesco  in genere non approva e considera errato l’uso dei cosiddetti “preparati  da cumulo”  per uso singolo o diverso dal cumulo ma secondo me occorre invece andare avanti nella ricerca e nella sperimentazione con nostre idee.

Modo d’uso:
• Nella 5a conferenza del Corso di Koberwitz R. Steiner dice “Se l’achillea sviluppa la sua forza sulfurea prevalentemente in direzione  dei processi formativi riguardanti il potassio, e per questo contiene  esattamente la quantità di zolfo necessaria per elaborare il potassio, la camomilla vi aggiunge una elaborazione del  calcio  e con ciò essenzialmente per  contribuire a tenere  lontane dalle  piante le azioni  dannose di fruttificazione, conservandole sane. Il meraviglioso, è che anche la camomilla contiene  zolfo,  ma in dosaggio diverso,  appunto perché  deve elaborare il calcio”
• Già questo passo ci offre molte indicazioni su come usarla anche singolarmente , quando dice che  la camomilla così elaborata serve “per  contribuire a tenere  lontane dalle  piante le azioni  dannose di fruttificazione, conservandole sane”
• la camomilla ha la capacità di stabilizzare l’azoto nel terreno, elemento che è  assolutamente instabile
• Nella prima spruzzatura di 500 in primavera   consiglio di aggiungere: 1 dose di 503 (12 grammi per ettaro) ed 1 dose di 505 (12 grammi per ettaro)  e spruzzare a goccia grande
• Favorisce il collegamento delle radici alla terra, le rende intelligenti, sensibili, forti  e mature
• Il 505  processa, porta forze mature alle radici
• Il 503 da la forze eteriche per assorbire gli eteri delle sostanze che servono alla pianta.
• L’uso singolo della camomilla è indicato per eventuali compattamenti ed indurimenti del terreno  che diventano blocchi per la vita diffusa ed allontana e mitiga  ogni sofferenza (idrica, di  eccesso di calore)
• il 503 attiva il calcare vivente  che è in grado di stabilizzare l’azoto  e l’azoto stabilizzato  richiama altro azoto cosmico ed  immagini cosmiche che armonizzano il terreno: questo è il segreto del 503    
• il preparato di camomilla  dinamizzato 20 minuti è un ottimo  rafforzante  per fiori recisi invaso in  acqua: ne aumenta molto la durata
• il preparato 503 è in grado di spegnere l’eccesso di astralità che hanno piante troppo vigorose  grazie all’azione del calcio
• E’ un ottimo preparato per regolare  ed armonizzare i processi di fioritura e di fruttificazione e li regola sia come tempo che come quantità: arresta le fioriture anticipate, da usare in primavera quando ci sono rischi di gelate
• il 503  aiuta l’accrescimento delle piante e rafforza le sue difese immunitarie
• la camomilla regola l’astralità del terreno come l’ape regola l’astralità  dell’aria
•  il 503 è legato ai processi  azotati  (movimento) di  Mercurio e della Vergine  (sodio) e Gemelli (zolfo)  come segno zodiacale
• il 503 usato singolarmente favorisce  l’accestimento ed il ricaccio degli erbai o delle verdure da taglio
•  il 503 favorisce  il controllo dei parassiti e la stabilizzazione dell’azoto nel terreno
• il 503  favorisce il collegamento della pianta con il proprio Io di gruppo (centro della Terra)
E’ disponibile  per uso umano lo sciroppo di camomilla, uno sciroppo con il 20% di estratto   ad ultrasuoni che ho ideato per uso umano, ecco le sue indicazioni di uso: “Ha proprietà analgesiche per trigemino e sciatiche, sedative per dolori gastrici, addominali, uterini. Lenitiva per i noiosi mal di testa delle influenze ed anche conseguenti ai dolori mestruali. L’azione sedativa e antinfiammatoria è indicata anche per i gravi sofferenti ai quali dona forza e calma per sopportare dolori e paure e rinforza il corpo eterico”. Certificato Agri.Bio.Dinamica

Un cenno sulla conservazione: di solito è un preparato che tende ad essere troppo umido e quindi va tenuto sotto controllo spesso, soprattutto se ne avete piccole dosi.
Per questo preparato mai usare il vetro per la conservazione: favorisce troppo la formazione  di umidità.
Ogni altra vostra idea o suggerimento, sperimentazione fatta con l’uso del 503 mi sarebbe molto gradita perché solo collaborando e scambiandoci le informazioni siamo  veramente umani e cresciamo insieme.

ACQUISTA ONLINE SUL NOSTRO AGRIBIOSHOP IL PREPARATO DI CAMOMILLA

Ecco la cristallizzazione sensibile del 503 Agri.Bio fatta ad ottobre 2016 dal Laboratorio Imagine di Giulio Moiraghi:

Exif_JPEG_PICTURE

WhatsApp Scrivici su WhatsApp