Secondarie

16° CORSO: L’AGRICOLTURA DEL DOMANI

Agri.Bio.Piemonte è un’associazione di produttori e consumatori biologici e biodinamici oltre che un Ente Formativo riconosciuto, con oltre 27 anni di attività nel campo dell’agricoltura biologica e biodinamica.

Questo Corso Completo di Agricoltura Biodinamica, che si svolge presso la sede Agri.Bio di Dogliani, è il più appro-fondito ed unico nel suo genere in Italia, arrivato alla sua XVI Edizione, è diventato un importante punto di riferimento teorico e pratico per chi è interessato a conoscere in modo esauriente e completo, nuove e sane pratiche agricole, con particolare riferimento all’agricoltura biodinamica.

Il percorso formativo di quest’anno si articolerà in 29 seminari d’approfondimento tematico per circa 450 ore com-plessive di formazione ed insegnamento teorico e pratico. Il corso si terrà da settembre 2018 a giugno 2019 presso la sede di Agri.Bio a Dogliani.

Il corso è strutturato in maniera che ogni persona possa seguire liberamente tutti i seminari oppure costruirsi un per-corso formativo personalizzato che preveda la partecipazione a specifici corsi anche in più anni. Per questo motivo, da quest’anno abbiamo diluito meglio il programma, data la complessa mole di materie, da settembre a giugno: in modo da poter fruire appieno del percorso formativo specifico. Durante il corso si insegnerà anche l’allestimento pra-tico, la conservazione e l’uso di tutti i preparati biodinamici.

Il Corso dell’Agricoltura del Domani è rivolto ad agricoltori, trasformatori, tecnici, hobbisti, consumatori e curiosi, ovvero a tutti coloro che vogliono capire, comprendere, studiare ed approfondire meglio l’approccio scientifico-spirituale al campo agricolo, medico ed educativo in senso olistico: in pratica a tutti coloro che si amano ed amano la Terra e chi ci abita e non vogliono avvelenarla.

Gli orari sono diversi, in base al seminario pratico o teorico, ma si svolgono solitamente dal venerdì alla domenica: in ogni caso consigliamo di consultare attentamente il programma dettagliato riportato nelle prossime pagine e di visionare il programma sul sito wwww.agribionotizie.it che riporta gli aggiornamenti ed eventuali variazioni in tempo reale. Una sostanziosa parte del Corso costituisce la base formativa per il conseguimento dell’11 °Corso di Tecnico Consulente o Ispettore in Agricoltura Biodinamica . Per ogni vostra informazione contattate direttamente la segreteria dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 18,30.

11° CORSO PER TECNICI CONSULENTI E TECNICI ISPETTORI IN AGRICOLTURA BIODINAMICA

Da settembre 2018 a giugno 2019 Agri.Bio organizza presso la sede a Dogliani (CN) l’11° Corso per Tecnici consu-lenti e per tecnici ispettori in Agricoltura Biodinamica.

Oggi in Italia riceviamo sempre più richieste per avere consulenza da tecnici agricoli biodinamici e vi è di con-seguenza un’enorme bisogno di tecnici formati in agricoltura biodinamica, motivati e preparati. Purtroppo data la richiesta, diversi si improvvisano “tecnici consulenti in agricoltura biodinamica” senza nessuna base conoscitiva e facendo purtroppo molti danni sia alle aziende che alla stessa agricoltura biodinamica.

Per questo motivo Agri.Bio ha deciso di formare:

  • un selezione di tecnici consulenti, dislocato in ogni regione italiana, che sia pronto a fornire assistenza tecnica completa sul settore in collaborazione con l’associazione;
  • una selezione di tecnici ispettori del marchio AgriBioDinamica destinato a lavorare in stretta collaborazione con il nostro Ente di Certificazione
  • stiamo cercando referenti attivi in ogni regione per poter avviare attività di assistenza tecnica, commercializza-zione e formazione direttamente in loco.

I tecnici che avranno superato l’esame di fine corso saranno segnalati e consigliati sul nostro sito www.agribionotizie.it Ogni anno verranno realizzati giornate di aggiornamento ed incontri specifici per i tecnici formati.

Possono accedere al corso per la qualifica di Tecnico Ispettore in agricoltura biodinamica: agrotecnici, agronomi e studenti iscritti all’ultimo anno del corso di laurea in agraria o biologia o titolo equivalente, diploma universitario, funzionari provinciali e regionali di settori e distretti legati all’agricoltura e ambiente.

Per la qualifica di Tecnico Consulente non viene richiesto alcun titolo specifico ma entusiasmo, dinamismo, curiosità ed attenzione nel settore agricolo/alimentare e fare un test conoscitivo di ingresso.

Il corso prevede uno stage finale in aziende biodinamiche e viaggi formativi in Italia ed all’estero oltre che la prova di esame finale per avere il riconoscimento da parte di Agri.Bio.

Sull’opuscolo troverete i titoli e le date dei seminari obbligatori, anche sul sito www.agribionotizie.it, del XVI Corso di Agricoltura del Domani: il programma si può completare anche in due o più anni.

Per poter avere la qualifica di tecnico in agricoltura biodinamica da Agri.Bio occorre seguire i seminari obbligatori ed anche tutti i seminari pratici per l’allestimento e l’estrazione del preparati biodinamici.

Ogni seminario seguito darà un punteggio e per poter accedere all’esame finale dopo uno stage concordato presso un’azienda occorre aver raggiunto un punteggio di almeno 219 crediti. All’acquisizione dei crediti previsti è previsto un esame abilitativo da tenere presso la sede di Agri.Bio.

Il primo seminario del 28, 29 e 30 settembre è gratuito per i soci (quota di 70€) e permette di poter conoscere me-glio il tema e gli argomenti del corso completo.

ISCRIZIONE E COSTI

PER PARTECIPARE AI NOSTRI CORSI DI FORMAZIONE È INDISPENSABILE:

  1. Compilare la domanda di partecipazione al seminario al seguente link: http://bit.ly/ModuloDiAdesioneABP
  2. Essere soci Agri.Bio.Piemonte.

Qualora non lo fossi, è necessario:

– Compilare il modulo di ammissione socio al seguente link: http://bit.ly/DomandaAmmissioneSocioAgriBio

– Pagare la quota associativa tramite bonifico bancario intestato a Agri.Bio.Piemonte, Banca Alpi Marittime, filiale di Dogliani IBAN: IT17N 08450 46270 0000 0012 5331 o carta di credito al seguente link: http://bit.ly/TesseraSocioOrdinario

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

– *La domanda di partecipazione non si intende completa finchè non viene versata la quota del corso a cui si intende partecipare (ad eccezione dei corsi gratuiti).

– Chi si iscrive* 15 giorni prima avrà diritto a uno sconto del 10% sulla quota di partecipazione.

– La tessera Agri.Bio Oro di 150,00 € consentirà di avere uno sconto del 20% sulla partecipazione ad ogni corso oltre che il 5% sui prodotti ed il 15% sui libri.

– È obbligatoria la tessera da socio ordinario (70,00 €) per la partecipazione a qualsiasi corso che darà la possibilità di partecipare gratuitamente a tutti i corsi pratici.

– Se per un seminario non verrà raggiunto il numero minimo di 10 partecipanti, lo stesso non si terrà e le quote di iscrizione versate saranno rimborsate integralmente.

– Un pernottamento in camera a più letti con sacco a pelo c/o sede costa 15,00 € (posti limitati), per colazione ed i pasti ci si potrà servire di un locale convenzionato.

PROGRAMMA

1° INCONTRO

SEMINARIO  DEL  28, 29  e 30 SETTEMBRE  2018

“RUDOLF STEINER E L’AGRICOLTURA BIODINAMICA, LA FORMAZIONE ED IL MANTENIMENTO DELL’HUMUS  COME BASE PER LA SALUTE DELLE PIANTE”

Docente  IVO BERTAINA

Ivo Bertaina, nato a Busca (CN) nel 1961, agricoltore e musicista,  vive oggi a Cissone (CN) ed ha conosciuto  l’agricoltura biodinamica a fine anni ’80. Oltre ad aver ricoperto dagli anni ’90 diverse cariche in ambito di associazioni di produttori bio e biodinamici oltre che nel campo della certificazione a livello associativo nazionale, attualmente è presidente di Agri.Bio.Italia ed Agri.Bio.Piemonte oltre che coordinatore del marchio di certificazione  AgriBioDinamica. Svolge l’attività di formazione ed assistenza tecnica in agricoltura biologica e biodinamica in Italia ed all’estero, allestisce tutti i preparati biodinamici ed i dissuasori biodinamici. Svolge anche attività di ricerca e sperimentazione per nuovi preparati, su attrezzature utili in biodinamica, sulla dinamizzazione, sulla rigenerazione delle sementi e sul l’uso della musica, delle forme e dell’euritmia in campo agricolo.

L’agricoltura biodinamica nasce nel 1924, ben prima dell’agricoltura biologica e, nonostante sia oggi il metodo più innovativo, a basso costo e completo per la  rigenerazione dell’agricoltura è ancora   poco conosciuta e praticata. Il suo fondatore Rudolf Steiner asseriva  più di 90 anni fa che “le piante  alimentari non contengono più  le forze per rendere manifesto lo spirituale che è nell’uomo” e soprattutto, per primo, aveva indicato la causa delle numerose nuove malattie delle piante nella carenza di humus nel terreno, e ci ha dato le basi  per ridare alla natura le forze che servono per lo sviluppo fisico e spirituale  dell’uomo e della natura: questo primo seminario, darà le basi ed i fondamentali per la conoscenza scientifico spirituale e la pratica dell’agricoltura  biodinamica.

Venerdì  ore 19,30 – 22,30: Rudolf Steiner e la nascita dell’agricoltura biodinamica

Sabato  ore 9,00 – 13,00: Lo stato dell’agricoltura oggi

Sabato   ore 15,00 – 19,00: La fertilità del terreno e l’importanza dell’humus

Domenica   ore 9,00 – 13,00:  Le  origini della vita

TOTALE ORE 15      PARTECIPAZIONE GRATUITA PER I SOCI                                                          – 7 Crediti

______________________________________________________________________________

2° INCONTRO

 2 OTTOBRE 2018 ORE 19,00 -23,00

AUTUNNO BIODINAMICO

Questo è il TERZO  incontro di  un ciclo di riunioni stagionali aperto ad agricoltori, tecnici, hobbisti per lo scambio di idee, di esperienze, sperimentazioni e  prove pratiche sull’agricoltura biodinamica, esperti e non esperti. La partecipazione è gratuita, serve solo l’iscrizione.

Gli argomenti di questo  incontro saranno:

  • I trattamenti biodinamici autunnali
  • Il fladen
  • Il compostaggio bd ed il suo uso
  • Il 509 o preparato di argilla
  • saranno presentati i nuovi volumi Agri.Bio  

Ognuno dei partecipanti è invitato a suggerire e portare sue idee e sperimentazioni pratiche e di comunicarlo per poter organizzare la scaletta ed i tempi dell’incontro.

 PARTECIPAZIONE GRATUITA PER TUTTI  

________________________________________________________________________________________________

3° INCONTRO

SEMINARIO  DEL  5 E 6 Ottobre   2018

“ALLESTIMENTO  PRATICO DEL CORNOLETAME O 500”

Docente IVO BERTAINA

Allestire insieme i preparati biodinamici è un aspetto basilare e fondamentale per comprendere sensorialmente i processi dell’agricoltura biodinamica. In questo seminario si allestirà il cornoletame e si vedrà come conservarlo e mantenerlo vivo e sano.

Venerdì  ore  09,00 – 13,00: Che cosa è il cornoletame. Attrezzatura per l’allestimento

Venerdì  ore 15,00 – 19,00: Allestimento del cornoletame

Sabato   ore  09,00 – 13,00: Allestimento del cornoletami specifici

Sabato   ore 15,00 – 19,00:  Le condizioni per la conservazione del cornoletame. 

Portate stivali, guanti ed abiti da lavori.

TOTALE ORE 16      PARTECIPAZIONE GRATUITA PER I SOCI                                                      – 10 CREDITI

______________________________________________________________________________

4° INCONTRO

SEMINARIO DEL 13 E 14 OTTOBRE 2018

“ALLESTIMENTO, USO E CONSERVAZIONE DEL CORNOLETAME”

Il cornoletame  è il preparato base  dell’agricoltura biodinamica ed è importante conoscerne i processi che avvengono nel suo allestimento  e nella sua conservazione ed i tempi migliori per la dinamizzazione e l’uso. Verrà affrontata anche l’importante aspetto degli oligoelementi presenti nel cornoletame ed i loro importanti apporti per la crescita e strutturazione della pianta.

Docente  IVO BERTAINA

Venerdì  ore 15,00 – 19,00: La funzione del corno

Venerdì  ore 20,30 – 22,30: Che cos’è il cornoletame

Sabato   ore 09,00 – 13,00: Uso del cornoletame

Sabato   ore 15,00 – 19,00:  Oligoelementi, suoni e forme

TOTALE ORE 15    PARTECIPAZIONE € 100,00                                                                                   10 Crediti

__________________________________________________________________________

5° INCONTRO

SEMINARIO DI DOMENICA 15  OTTOBRE

“SEMINARE IL FUTURO: SEMINA COLLETTIVA DI GRANO IN CAMPO. VIII EDIZIONE

Docente: IVO BERTAINA

In collaborazione con EcorNaturasì. Seminare è un gesto nobile ed antico: siete invitati a  seminare insieme a noi! Partecipate domenica 15 ottobre presso la sede di Agri.Bio dalle ore 9,30: ognuno di voi riceverà una misura di grano  che semineremo insieme a mano in una  esperienza festosa e non solo simbolica. Seminare il futuro è quindi un messaggio  di speranza contro le coltivazioni OGM, a sostegno della sovranità locale. L’iniziativa nasce in Svizzera nel 2006  ed oggi si svolge in 11 stati. La partecipazione è gratuita  e a chi si prenoterà  potrà avere   un semplice  pranzo a buffet con prodotti biologici con una piccola  offerta.  In caso di pioggia o maltempo  l’iniziativa verrà rinviata, per questo nell’iscrizione lasciate una mail per potervi contattare facilmente. Vi raccomandiamo di portare un abbigliamento da lavoro.

Domenica ore 09,30 – 10,30: Arrivo  e registrazione dei partecipanti

Domenica ore 10,00 – 11,00: Presentazione dell’iniziativa

Domenica ore 11,00 – 13,00: Semina collettiva

Domenica ore 13,15 – 14,45: Pranzo semplice a buffet

Domenica ore 15,00 – 18,30:  Passeggiata nei boschi

Portate stivali, guanti ed abiti da lavori.

TOTALE ORE 8   PARTECIPAZIONE GRATUITA    BUFFET  AD OFFERTA LIBERA

_____________________________________________________________________________

6° INCONTRO

SEMINARIO DEL 16 E 17 OTTOBRE 2018

“ALLESTIMENTO  PRATICO ED USO DEL 502, 503, 505 E 506”

I  preparati da cumulo sono solitamente usati per allestire e trasformare il compost biodinamico: in questo seminario si praticheranno insieme i metodi di allestimento e  di maturazione di  quattro preparati da cumulo.

Docente  IVO BERTAINA

Martedì  ore 9,00 – 12,30: Allestimento ed uso del 502 o  Preparato di Achillea

Martedì  ore 15,00 – 19,00: Allestimento ed uso del 503 o Preparato di Camomilla

Mercoledì   ore 09,00 – 13,00: Allestimento ed uso del 505 o Preparato di Quercia

Mercoledì   ore 15,00 – 19,00:  Allestimento, interramento ed uso del 506  o Preparato di Tarassaco

TOTALE ORE 16     PARTECIPAZIONE GRATUITA PER I SOCI                                                         – 10 Crediti

_______________________________________________________________________________________________

7° INCONTRO

SEMINARIO DEL 26  E 27 OTTOBRE  2018

“ALLESTIMENTO DEL FLADEN E  DELLA PASTA PER TRONCHI. ESTRAZIONE DEI PREPARATI  SILICEI , 501, 508 E  510. ”

Docente IVO BERTAINA

Il  Fladen è un composto organico di origine animale e minerale  che consente la formazione di complessi umici-argillosi e favorisce il giusto equilibrio tra la crescita della radice e dell’apparato fogliare oltre che favorire la  decomposizione della sostanza organica  ed essere di sostegno per le piante in caso di siccità. La pasta per tronchi è un preparato meraviglioso per la rigenerazione del cambio da applicare nel tardo autunno/inverno. In questo seminario spiegheremo il loro uso e si allestiranno insieme i preparati. Verranno estratti  il 501 ed i preparati   a base di silice, il  preparato di shungite e di ortoclasio.

Venerdì ore 09,00 – 13,00: Cos’è il fladen e la sua azione sul terreno e sulle piante.

Venerdì  ore 15,00 – 19,00:Allestimneto ed Interramento del fladen con inserimento dei preparati da cumulo.  

Sabato   ore 09,00 – 13,00:  Allestimento della Pasta per Tronchi e prove pratiche di uso.

Sabato   ore 15,00 – 19,00: Estrazione del 501 e di preparati silicei.

Portate stivali, guanti ed abiti da lavoro.

TOTALE ORE 16      PARTECIPAZIONE  GRATUITA PER  I SOCI                                                       -10 Crediti

______________________________________________________________________________

8° INCONTRO

SEMINARIO  DEL  9, 10 E 11 NOVEMBRE  2018

“LA DINAMIZZAZIONE DEI PREPARATI BIODINAMICI”

Docente  IVO BERTAINA

La tecnica della dinamizzazione biodinamica è il cardine di questo sistema di agricoltura e spesso viene vista solo come un semplice rimescolamento meccanico, mentre invece si tratta di “vivificare” e far comunicare il preparato attraverso l’azione del movimento ritmico dell’acqua guidata da un essere umano od una macchina. Prove pratiche sulla dinamizzazione completeranno il seminario.

Venerdì  ore 20,30 – 22,30: Il processo della dinamizzazione biodinamica

Sabato   ore 9,00 – 13,30:  I vari elementi della dinamizzazione

Sabato   ore 15,00 – 19,00: Dinamizzazione manuale ed elettrica

Domenica   ore 9,00 – 12,30: Prove pratiche di dinamizzazione e di spruzzatura

Portate stivali, guanti ed abiti da lavori.

 TOTALE ORE 15     PARTECIPAZIONE € 100,00                                                                        – 10 Crediti

_________________________________________________________________________

9° INCONTRO

SEMINARIO DEL 15 NOVEMBRE 2018

“ALLESTIMENTO  ED USO DEL PREPARATO DI ARGILLA (509)”

Docente IVO BERTAINA

Il preparato di argilla è il “mistero” del Corso di Kobewitz; R. Steiner ne accenna nella 2a conferenza ma in seguito non parla di come usarla per l’allestimento del preparato: eppure questo preparato è fondamentale perché “media”  tra le forze di crescita e di maturazione delle piante.  Grazie alle ricerche di Hugo Erbe ed a mie specifiche sperimentazioni allestiremo il preparato di argilla e daremo idee sul suo uso corretto.

Mercoledì ore 9,00 -13,00: Il preparato di Argilla

Mercoledì ore 14,30  – 18,30: Allestimento del preparato di argilla

Portate stivali, guanti ed abiti da lavori.

TOTALE ORE 8       PARTECIPAZIONE € 50,00                                                                                  – 5 Crediti

________________________________________________________________________________

10° INCONTRO

SEMINARIO DEL 16, 17 E 18  NOVEMBRE  2018

“ALLESTIMENTO ED USO DEL CORNOSILICE (501) E DEI PREPARATI SILICEI, CORNOEQUISETO (508) E CORNOZOLFO (510).

Docente IVO  BERTAINA

I preparati a base di silice rivestono una importanza fondamentale nella crescita, nella maturazione, nella formazione di aromi, sapori, oli essenziali, gradazione alcolica e nella conservazione del prodotto oltre che sul formazione delle sementi. In questo seminario si approfondiranno la genesi del cristallo di rocca e dei diversi silicati (SiO2) ed il loro rapporto con il mondo vegetale  oltre all’allestimento ed uso del 508 e del 510.

Venerdì  ore 19,30 – 22,30: La genesi della silice

Sabato   ore 9,00 – 13,00:  Allestimento ed uso del 501

Sabato   ore 13,00 – 19,00: La relazione di diversi silicati con i segni zodiacali

Domenica   ore 9,00 – 12,30: Allestimento ed uso del 508 e 510 e di altri preparati

TOTALE ORE 15      PARTECIPAZIONE € 100,00                                                                           – 10 Crediti

________________________________________________________________________________________________

11° INCONTRO

SEMINARIO DEL 23, 24 e 25 NOVEMBRE 2018

“CORSO BASE DI APICOLTURA BIODINAMICA”

Docente ENRICO ZAGNOLI

 Enrico Zagnoli da Bologna, apicultore ed esperto internazionale in produzione animali e specializzato in profilassi e cure veterinarie  in apicoltura, svolge attività formativa  e di sensibilizzazione verso l’agricoltura biodinamica. Esperto nel settore dei processi di trasformazione alimentare di tipo industriale, è membro effettivo del Comitato Esperti in Trasformati Demeter Internazionale con sede in Germania.

Il corso è rivolto ad aspiranti apicoltori che amano la natura, le api e vogliono dedicar loro parte del  proprio tempo  per cambiare la propria vita ed il futuro dei propri figli.

Venerdì ore 19,30 – 22,30: Come incominciare ad allevare le api. Scelta dell’apiario. Indumenti appropriati. La cattura degli sciami. Materiali di allevamento e scelta delle arnie. Attrezzatura ammessa e consigliata

Sabato  ore 9,00 – 13,00: Il ciclo delle stagioni. Solstizi ed equinozi. Nutrizione a base di miele: vantaggi e cure. La termoregolazione nell’alveare. L’importanza del polline. Piante pollinifere e nettarifere

Sabato   ore 15,00 – 19,00: La posatura del melario. La raccolta del miele. La cura del miele e la sua lavorazione. Tipi di miele. Analisi sul miele

Domenica  ore  9,30 – 12,30: Sciamatura e parassitosi. Sciamatura e batteriosi. Bisogni alimentari e nutrizione spirituale

TOTALE ORE 15      PARTECIPAZIONE € 120,00                                                                      – 10 Crediti

_______________________________________________________________________________

12° INCONTRO

SEMINARIO DEL  30 Novembre, 1 e 2 DICEMBRE   2018

“LA TECNICA DELL’ALLESTIMENTO E DELL’USO DEI DISSUASORI BIODINAMICI (CENERI)”  

Docente IVO BERTAINA

Il  tema della difesa in agricoltura biodinamica, affrontato nel corso di Koberwitz nella 6a Conferenza, è stato per varie ragioni, il tema meno studiato ed applicato, nonostante sia oggi la principale richiesta di intervento agricolo e quella che da più reddito per le aziende che producono i cosiddetti “prodotti per la difesa” che avvelenano  tutto e poi non funzionano così bene, in quanto puntualmente le malattie e le varie problematiche vegetali non solo non sono sconfitte ma aumentano esponenzialmente: in questo seminario affronteremo  questa particolare  tematica con una approfondita gamma di opzioni pratiche, funzionali  ed a costo praticamente zero.

Venerdì  ore 19,30 – 22,30: Cenni storici e tecnici sull’alchimia e  sull’omeopatia 

Sabato  ore 9,00 – 13,00: La sesta conferenza del corso di Koberwitz

Sabato   ore 15,00 – 19,00: La difesa da erbe infestanti, animali, insetti e funghi

Domenica   ore 9,00 – 12,30: L’uso degli oli essenziali, tisane, decotti e macerati  

TOTALE ORE 15    PARTECIPAZIONE € 250,00                                                                           – 10 Crediti

________________________________________________________________________________

13° INCONTRO

SEMINARIO DEL 14, 15 e 16 DICEMBRE 2018

“ESPERIENZE PRATICHE DI UN VITICOLTORE BIODINAMICO”

Docente STEFANO BELLOTTI

Stefano Bellotti  di Novi Ligure, è uno tra i primi produttori vitivinicoli ad aver applicato i principi dell’agricoltura biodinamica nella propria azienda. Esperto in vitivinicoltura biodinamica e  Responsabile per l’Italia del Movimento Renaissance,  svolge oltre all’attività agricola, attività di relatore in corsi e seminari di agricoltura biodinamica su tutto il territorio nazionale e internazionale.

Il corso, basato sull’esperienza diretta di un veterano della biodinamica quale è Stefano Bellotti, affronterà il tema della conduzione del vigneto nei suoi aspetti più fondanti: la cura del suolo e la gestione dell’apparato epigeo della pianta. Benessere ed equilibrio della vite intese come base per un buon lavoro di cantina.

Venerdì ore 19,30 – 22,30: La gestione del vigneto

Sabato ore 9,00 – 13,00: La gestione del terreno

Sabato  ore 15,00 – 19,00: La gestione della chioma

Domenica  ore 9,00 – 12,30: La vinificazione

TOTALE ORE 15  PARTECIPAZIONE € 120,00                                                                                 – 7 Crediti

____________________________________________________________________________________________

14°  INCONTRO

VENERDI’ 21 DICEMBRE ore 17,30 – 21,30

INVERNO BIODINAMICO

Questo è il quarto incontro di  un ciclo di riunioni stagionali aperto ad agricoltori, tecnici, hobbisti per lo scambio di idee, di esperienze, sperimentazioni e  prove pratiche sull’agricoltura biodinamica, esperti e non esperti. La partecipazione è gratuita, serve solo l’iscrizione.

Gli argomenti di questo  incontro saranno:

  • I trattamenti biodinamici invernali
  • Le 12 Notti Sante
  • Le azioni del gelo e della neve
  • Il TKP o preparato dei Tre Re
  • saranno presentati i nuovi volumi Agri.Bio  

Ognuno dei partecipanti è invitato a suggerire e portare sue idee e sperimentazioni pratiche e di comunicarlo per poter organizzare la scaletta ed i tempi dell’incontro.

      PARTECIPAZIONE GRATUITA PER TUTTI  

_______________________________________________________________________________________

15° INCONTRO

PALERMO

SEMINARIO DEL 11, 12 e 13 GENNAIO 2019    

 “LA VITICOLTURA BIODINAMICA: UNA FORMA DI ESPRESSIONE DELLA VITA DI UN LUOGO”

Docente NICOLAS JOLY       Traduzione di STEFANO BELLOTTI   Sommelier LAURA ZINI

Nicolas Joly, viticoltore  francese,  può essere a pieno titolo considerato uno dei maggiori esperti internazionali di viticoltura biodinamica. L’azienda Coulèe de Serrant rappresenta l’espressione  più concreta e diretta  del successo dell’applicazione pratica dei principi dell’agricoltura biodinamica in vigna ed in  cantina con la produzione di vini di eccezionale qualità e pregi.

La viticoltura rappresenta una risorsa primaria per l’agricoltura nazionale. Questo seminario rappresenta un’occasione importante di confronto ed apprendimento con uno dei maggiori viticoltori francesi che da decenni applica con successo il metodo biodinamico producendo vini di altissima qualità, noti in tutto il mondo. Il corso offrirà ai partecipanti la possibilità di valersi della sua pluriennale esperienza di produttore e docente, anche per porre quesiti sulle problematiche aziendali. Al venerdì sera si farà una degustazione verticale di alcune annate dei migliori vini di Nicolas Joly ed altri vini biodinamici italiani sotto la splendida guida della sommelier  Laura Zini.

Venerdì ore 15,00 – 19,00: Degustazione di vini di Renaissance Italia e de la Coulèe de la Serrant

Sabato ore  09,00 – 13,00: I preparati biodinamici ed i loro effetti sul vigneto. Diagnosi della

vigna, le malattie.

Sabato ore 15,00 – 19,00: La cura della cantina. Le influenze del sistema solare e zodiacale
Domenica ore 09,00 – 13,00: La vite come espressione del territorio

TOTALE ORE 16        PARTECIPAZIONE SEMINARIO 160,00 €   DEGUSTAZIONE VINI  € 150,00  – 10 Crediti

______________________________________________________________________________________

16°  INCONTRO

SEMINARIO DEL 18,19  E 20 GENNAIO  2019

“IL COMPOSTAGGIO A FERMENTAZIONE CONTROLLATA”

Docente IVO BERTAINA

L’arte del compostaggio è il fondamento per una corretta gestione agricola biodinamica ed il conto in banca dell’agricoltore: durante questo corso vedremo gli errori dell’agricoltura chimica e come si può  invertire il trend di perdita di fertilità della Terra. La conoscenza dei preparati biodinamici da cumulo è fondamentale per poter allestire un buon cumulo e per usare anche singolarmente gli stessi preparati. Questo metodo è stato messo a punto da E. Pfeiffer negli Stati Uniti negli anni ’50 e purtroppo è ancora poco conosciuto in Europa  dove si pratica un metodo molto statico e con risultati spesso scadenti.

Venerdì ore 19,30 – 22,30: La fertilizzazione del suolo

Sabato  ore 9,00 – 13,00: Creare la vita nel suolo

Sabato ore  15,00 – 19,00: L’allestimento del cumulo biodinamico a fermentazione controllata

Domenica ore 9,00 –  12,30: Uso e conservazione del cumulo biodinamico

TOTALE ORE 15      PARTECIPAZIONE € 100,00                                                               – 7 Crediti

_________________________________________________________________________________________

17° INCONTRO

SEMINARIO DEL 1, 2 e 3 FEBBRAIO 2019

“ALLESTIMENTO ED AZIONE DEI PREPARATI DA CUMULO”

In questo seminario verrà studiata ed esaminata la genesi dell’allestimento e dell’uso di ogni preparato da cumulo ed il rapporto  ed i processi degli stessi preparati. Verranno  date indicazioni per il loro uso singolo.

Docente IVO BERTAINA

Venerdì ore 20,00 – 23,00:  Genesi dei preparati da cumulo

Sabato ore 9,00 – 13,30:  Allestimento ed uso del preparato di achillea e del preparato di camomilla

Sabato ore  15,00 – 19,00: Allestimento ed uso del preparato di ortica  e del preparato di quercia

Domenica  ore 9,00 –  13,00: Allestimento ed uso del preparato di tarassaco e del preparato di valeriana

TOTALE ORE 15    PARTECIPAZIONE € 100,00                                                                     – 7 Crediti

________________________________________________________________________________

18° INCONTRO

SEMINARIO DEL 22, 23 E 24 FEBBRAIO  2019

“COME USARE AL MEGLIO LA TECNICA DEL SOVESCIO. LA  RIGENERAZIONE DELLE SEMENTI”

Docente IVO BERTAINA

La  tecnica del sovescio è una pratica agricola  fondamentale per apportare copertura, sostanza organica, biodiversità  e “socialità” alle piante coltivate: in questo seminario si parlerà delle varie famiglie botaniche utili e di come ri-conoscere gli aspetti “sociali” delle piante attraverso l’osservazione. Il tema delle sementi, dalla produzione alla loro rigenerazione, con metodi vitali sarà il grande dramma e problema dell’agricoltura biologica e biodinamica. Oggi anche nel bio si sano metodi di riproduzione che tendono alla purezza assoluta (cosa che non esiste in natura) favorendo l’insorgere di malattie e di debolezze vegetali. Oggi è fondamentale studiare nuovi modi scientifico – spirituali  per la riproduzione e la rigenerazione delle sementi: ce lo diceva Rudolf Steiner già nel 1920 e chi da allora  ci ha provato è stato spesso messo in un angolo dagli stessi (presunti) biodinamici. In questi due giorni faremo uno studio su come rigenerare spiritualmente le sementi partendo da basi rigorosamente scientifico – spirituali unito ad  una parte pratica su come  far nascere e gestire in casa le piantine per il nostro orto.

Venerdì ore 19,30 – 22,30: Che cosa è il sovescio e la sua valenza

Sabato ore 9,00 – 13,00: Le famiglie botaniche più importanti e la loro relazione con il suolo

Sabato  ore 15,00 – 19,00: La forma e la sostanza

Domenica  ore 9,30 – 12,30: Esempi pratici di rigenerazione delle sementi

TOTALE ORE 14     PARTECIPAZIONE € 100,00   – 7 Crediti

_______________________________________________________________________________________

19° INCONTRO

SEMINARIO DEL 1, 2 e 3 MARZO 2019

“LA COMPRENSIONE E L’USO DEL CALENDARIO DELLE SEMINE BIODINAMICO: 1A PARTE”

Docente IVO BERTAINA

L’uso del calendario delle semine in biodinamica è una parte fondamentale dell’applicazione agricola del corso di Koberwitz di R. Steiner, infatti ne parla ampliamente fin dalla prima e seconda conferenza e serve per collegare le piante con il loro ritmo, col loro cuore, ovvero le forze  che sono poste nella cintura dello zodiaco, che vengono  mediate  e vivificate dai pianeti del sistema solare ed attivate dalle azioni lunari. Questo seminario, diviso in due week end, vuole dare le basi per poter conoscere ed applicare  al meglio i ritmi zodiacali, planetari e lunari  a beneficio delle piante, della Terra  e della qualità del nostro cibo e della nostra salute.

Venerdì ore 19,30 – 22,30: Cenni di astronomia ed astrologia

Venerdì ore 9,00 – 13,00: Applicazione sul mondo vegetale

Sabato  ore 15,00 – 19,00: Gli studi di Lilly Kolisko e Maria Thun

Domenica  ore 9,30 – 12,30: Le azioni zodiacali sul regno vegetale

TOTALE ORE 14     PARTECIPAZIONE € 100,00                                                     –  7 Crediti

______________________________________________________________________________

20° INCONTRO

SEMINARIO DEL   8 ,9 E 10 MARZO   2019

“LA CURA DEL FRUTTETO  BIODINAMICO”

Docente MAURO CARLIN

Mauro Carlin, Tecnico biodinamico  di Aosta  si occupa da 30 anni di orticoltura, frutticoltura e  zootecnia biodinamica con molte esperienze sul territorio nazionale ed all’estero. E’ tecnico consulente e vicepresidente di Agri.Bio Italia.

La cura del frutteto richiede grande attenzione nelle pratiche ordinarie e straordinarie che si rendono necessarie nel corso dell’anno. Dalla scelta del sesto d’impianto, del portainnesto e della forma d’allevamento dipendono fattori quali la longevità della pianta stessa, la qualità del prodotto, la sanità della coltura, nonché i costi di produzione. Nel corso del seminario si illustrerà una panoramica estesa delle specie e varietà antiche e autoctone, della gestione della fertilità e fitosanitaria con particolare riguardo alle avversità oggetto di lotta obbligatoria in Italia. Infine un’analisi teorico-pratica delle tecniche e strumenti di valutazione della qualità della frutta.

Venerdì  ore 19,30 – 22,30: L’albero nel corso di Koberwitz. L’albero nell’organismo aziendale

Sabato  ore 9,00 – 13,00: I poli opposti nel terreno e nella pianta. Frutticoltura intensiva e frutticoltura estensiva. Antiche e moderne cultivar. La concimazione ed il compostaggio, il sovescio ed il mulching.

Sabato    ore 15,00 – 19,00: La potatura e l’innesto

Domenica    ore 9,30 – 12,30: Le fitopatologie, la prevenzione e la loro cura.

TOTALE ORE 14     PARTECIPAZIONE € 120,00                                                                            – 7 Crediti

______________________________________________________________________________________

21°  INCONTRO

SEMINARIO DEL 15, 16  e 17 MARZO 2019

“LA COMPRENSIONE E L’USO DEL CALENDARIO DELLE SEMINE BIODINAMICO: 2A PARTE”

Docente IVO BERTAINA

L’uso del calendario delle semine in biodinamica è una parte fondamentale dell’applicazione agricola del corso di Koberwitz di R. Steiner, infatti R. Steiner ne parla ampliamente fin dalla prima e seconda conferenza e serve per collegare le piante con il loro ritmo, col loro cuore, ovvero le forze  che sono poste nella cintura dello zodiaco, che vengono  mediate  e vivificate dai pianeti del sistema solare ed attivate dalle azioni lunari. Questo seminario si concentrerà sulle azioni planetarie e lunari oltre che uno studio sulle azioni delle 12 Notti Sante.

Venerdì ore 19,30 – 22,30: Le azioni planetarie  sul mondo vegetale

Sabato ore 9,00 – 13,00: Le azioni lunari nel mondo vegetale

Sabato  ore 15,00 – 19,00: le forze eteriche e la loro azione

Domenica  ore 9,30 – 12,30: Le azioni delle 12 Notti Sante

TOTALE ORE 15     PARTECIPAZIONE € 100,00                                                                   – 7 Crediti

__________________________________________________________________________________

22° INCONTRO

 21 MARZO 2019 ORE 19,00 -23,00

PRIMAVERA BIODINAMICA

Questo è il PRIMO  incontro di  un ciclo di riunioni stagionali aperto ad agricoltori, tecnici, hobbisti per lo scambio di idee, di esperienze, sperimentazioni e  prove pratiche sull’agricoltura biodinamica, esperti e non esperti. La partecipazione è gratuita, serve solo l’iscrizione.

Gli argomenti di questo  incontro saranno:

  • I trattamenti biodinamici primaverili
  • Il compostaggio bd ed il suo uso
  • I sovesci e gli inerbimenti primaverili
  • I preoarti di Hugo Erbe
  • saranno presentati i nuovi volumi Agri.Bio  

Ognuno dei partecipanti è invitato a suggerire e portare sue idee e sperimentazioni pratiche e di comunicarlo per poter organizzare la scaletta ed i tempi dell’incontro.

PARTECIPAZIONE GRATUITA

_____________________________________________________________________________________

23° INCONTRO

SEMINARIO DEL 29,30 E 31  MARZO 2019

“CORSO PRATICO DI POTATURA SU ALBERI DA FRUTTO”

DOCENTE  MAURO CARLIN

La potatura e l’innesto sono indubbiamente lavori da specialisti, la cui tecnica applicativa si acquisisce con l’esperienza, ma che non può prescindere da nozioni teoriche che riguardano le caratteristiche di struttura e di comportamento delle piante. La potatura e l’innesto richiedono, per la loro esecuzione, la conoscenza di una terminologia specifica, che occorre assimilare per poter seguire le indicazioni relative ai singoli interventi.

Anche a livello familiare non è più oggi ammissibile il dilettantismo: l’applicazione delle tecniche più razionali e aggiornate, proprie della grande coltura, non può che dare risultati soddisfacenti.

Una pianta lasciata a se stessa, oltre a essere ingombrante e antiestetica, è destinata a concludere prematuramente la sua modesta carriera produttiva. Alberelli ben allevati  possono fungere da recinzione al giardino, delimitare un prato, incorniciare porte, dare fioriture che eguagliano e spesso superano quelle di piante ornamentali vere e proprie. Le piante si acquistano in genere già innestate, ma può essere interessante e gratificante indurre un selvatico o una specie comune a produrre frutti e fiori pregiati; e ancora, in uno spazio esiguo, ottenere più varietà da un singolo soggetto.

Venerdì ore 19,30 – 22,30: L’albero nell’organismo aziendale e il rapporto carbonio/azoto

Sabato  ore 9,00 – 13,00: Principi di base della potatura invernale, la potatura verde; La potatura

di formazione nelle forme nanizzate, negli alberi di grande e media

vigoria. Il fenomeno dell’alternanza e la potatura  di conduzione

Sabato  ore 15,00 – 19,00: Le diverse forme di conduzione; esempi pratici di potatura in campo.

Gli alberi da frutto.

Domenica   ore 9,00 -13,00: Esempi pratici di potatura in campo: gli arbusti e la vigna

TOTALE ORE 15   PARTECIPAZIONE € 120,00                                                                              – 7 Crediti

______________________________________________________________________________________________

24° INCONTRO

SEMINARIO DEL  5, 6 E 7 APRILE 2019

“ORTICOLTURA BIODINAMICA: PRIMA PARTE ”

Docente IVO BERTAINA

La cura dell’orto riveste un ruolo di primaria importanza per l’organismo agricolo. Sia che si tratti di produzione destinata alla vendita, sia che si tratti di produzione destinata all’autoconsumo, l’ortaggio rappresenta una delle connessioni più dirette tra il gesto agricolo e l’atto dell’alimentarsi. Inserire l’azione umana in accordo con i ritmi e le forze naturali è la strada migliore per soddisfare il fine produttivo ed è possibile farlo percorrendo una strada di rigenerazione e non di sfruttamento.

Venerdì ore 19,30 – 22,30:  Che cosa è un orto

Sabato ore 9,00 – 13,00:  Le basi dell’orticoltura sana

Sabato   ore 15,00 – 19,00: Le lavorazioni, la concimazione e la rotazione

Domenica   ore 9,30 – 12,30: L’uso del calendario biodinamico

TOTALE ORE 14    PARTECIPAZIONE € 100,00                                                                           – 7 Crediti

______________________________________________________________________________________

25° INCONTRO

SEMINARIO DEL  12 E 13  APRILE  2019

“ALLESTIMENTO DEI PREPARATI 501, CORNOSILICATI, 508 E CORNOZOLFO”

Docente IVO BERTAINA

L’allestimento dei preparati a base di silice è fondamentale per curare l’aspetto qualitativo della pianta. Per questo siete invitati a partecipare a questo  secondo incontro dove oltre a spiegare come si usano ed a cosa servono, si potrà seguire ogni fase della preparazione  e dell’allestimento dei preparati 501, 508 e Corno Zolfo.  Questo appuntamento, la cui partecipazione è gratuita, vuole essere un momento di   aggregazione sociale dove produttori, tecnici, hobbisti e consumatori si ritrovano assieme col il medesimo fine di partecipare ad un  pratico ravvivamento e rinnovamento delle forze della Terra.

Venerdì ore 09,00 – 13,00: Allestimento  del 501

Venerdì ore 15,00 – 19,00: Allestimento di corno agata, corno ametista ed altri 

Sabato  ore 09,00 – 13,00: Allestimento  ed interramento  del 501 e dei cornosilicati

Sabato  ore 15,00 – 19,00: Allestimento del 508 e Corno Zolfo.

TOTALE ORE 16    PARTECIPAZIONE GRATUITA PER I SOCI                                                        –   7 Crediti

________________________________________________________________________________________

26° INCONTRO

SEMINARIO DEL 3, 4  E 5  MAGGIO  2019

“ORTICOLTURA BIODINAMICA. SECONDA PARTE”

Docente IVO BERTAINA

In questa seconda parte del seminario di orticoltura si parlerà della salute delle piante, delle caratteristiche di alcune delle piante più coltivate, della riproduzione delle sementi e della gestione della serra e delle piante durante il periodo invernale.

Venerdì ore 19,30 – 22,30:  Tecniche di difesa da funghi, insetti ed animali

Sabato ore 9,00 – 13,00:  Le principali famiglie  botaniche nell’orto

Sabato   ore 15,00 – 19,00: Le sementi ed i piantini

Domenica  ore 9,30 – 20,30: La gestione della serra

TOTALE ORE 14     PARTECIPAZIONE € 100,00                                                                           – 7 Crediti

_____________________________________________________________________________________

27° INCONTRO

SEMINARIO DEL 17 E 18  MAGGIO  2019

“ESTRAZIONE DEI PREPARATI 500, 502, 503, 505 e 506”

Docente IVO BERTAINA

Il periodo di Pasqua è un momento molto importante per l’allestimento dei preparati biodinamici: tra interramenti ed estrazioni è sicuramente il periodo più denso di lavoro dell’anno. Per questo siete invitati a partecipare a questo incontro dove oltre a spiegare come si usano ed a cosa servono, si potrà seguire ogni fase dell’estrazione dei preparati 500, 502, 503, 505 e 506.  Questo appuntamento,  vuole essere un momento di   aggregazione sociale dove produttori, tecnici, hobbisti e consumatori si ritrovano assieme col il medesimo fine di partecipare ad un ravvivamento e rinnovamento delle forze della Terra.

Venerdì ore  09,00 – 13,00: Estrazione del 500

Venerdì ore 15,00 – 19,00: Estrazione del cornoletame 

Sabato  ore  09,00 – 13,00: Estrazione del 502 e del 503

Sabato  ore  15,00 – 19,00: Estrazione   del  505 e del  506.

TOTALE ORE 16   PARTECIPAZIONE GRATUITA PER I SOCI                                                         – 10 Crediti

_______________________________________________________________________________________________

28° INCONTRO

SEMINARIO DEL  24  E 25 MAGGIO 2019

“ALLESTIMENTO DEI PREPARATI BIODINAMICI 502, 504, 506 E 507, ESTRAZIONE DEL 504”

Docente IVO BERTAINA

L’allestimento dei preparati biodinamici estivi è un momento molto particolare: l’achillea, l’ortica, il tarassaco e la valeriana si raccolgono in questo periodo e si allestiscono subito. In questo corso pratico imparerete come si preparano oltre al comprendere come sia importante ed unico questo periodo di San Giovanni e come noi possiamo raccoglierne i frutti spirituali, se lo vogliamo.

Venerdì  ore  09,00 – 13,00: Raccolta della valeriana ed allestimento preparato 507

Venerdì  ore  15,00 – 19,00: Allestimento preparato 506

Sabato   ore  09,00 – 13,00: Allestimento preparato 504 ed estrazione preparato 504 del 2014.

Sabato   ore  15,00 – 19,00: Relazione  sui processi dei preparati da cumulo

TOTALE ORE 16      PARTECIPAZIONE GRATUITA PER I SOCI                                                 -10 crediti

_______________________________________________________________________________________

29° INCONTRO

SEMINARIO DEL  30 MAGGIO, 1 E 2  GIUGNO 2019

“CONOSCERE  LE AZIONI DEGLI ESSERI ELEMENTARI NELLA NATURA E LA LORO PERCEZIONE”

Docente IVO BERTAINA

Leggendo gli scritti di Rudolf Steiner ho iniziato a capire chi sono veramente gli esseri elementari, cosa fanno e qual è il loro importante  e silenzioso compito  dal regno minerale al regno umano e soprattutto qual è il dono che la terza gerarchia spirituale (angeli, arcangeli ed arcai) avevano fatto per l’essere umano. Si chiamano “esseri elementari perché non hanno e non avranno nessuna possibilità di evoluzione, non hanno lo “spirito”, sono “pensieri di gerarchie spirituali” creati per accompagnare lo sviluppo spirituale  e fisico de regno minerale, del regno vegetale, animale ed umano. Nel corso sull’agricoltura biodinamica di Kobertwitz R. Steiner non cita mai espressamente gli esseri elementari, ma non si capisce a fondo l’agricoltura biodinamica  se non si comprende a fondo il loro essenziale compito: solo comprendendo la natura degli esseri elementari si può capire a fondo a cosa servano veramente e cosa siano veramente i preparati biodinamici! In questo seminario impareremo a conoscerli meglio.

Venerdì  ore  19,30 – 22,30: Minerale, vegetale, animale e uomo

Sabato  ore  9,00 – 13,00: Origini  ed azioni degli esseri elementari

Sabato   ore  15,00 – 19,00: Gli esseri elementari all’opera nel mondo vegetale

Domenica   ore  9,30 – 12,30: Gli esseri elementari all’opera nell’essere umano

TOTALE ORE 15    PARTECIPAZIONE € 100,00                                                                          – 10 Crediti

___________________________________________________________________________________________

30° INCONTRO

ESTATE BIODINAMICA

SEMINARIO DEL 14 GIUGNO ORE 19,30 – 22,30

Questo è il secondo incontro di  un ciclo di riunioni stagionali aperto ad agricoltori, tecnici, hobbisti per lo scambio di idee, di esperienze, sperimentazioni e  prove pratiche sull’agricoltura biodinamica, esperti e non esperti. La partecipazione è gratuita, serve solo l’iscrizione.

Gli argomenti di questo  incontro saranno:

  • I trattamenti biodinamici estivi
  • Il 501 ed il suo uso
  • La sunghite e la zeolite
  • Le analisi morfologiche (cristallizzazione, cromotogramma e dinamolisi)
  • saranno presentati i nuovi volumi Agri.Bio  

Ognuno dei partecipanti è invitato a suggerire e portare sue idee e sperimentazioni pratiche e di comunicarlo per poter organizzare la scaletta ed i tempi dell’incontro.

PARTECIPAZIONE GRATUITA

WhatsApp Scrivici su WhatsApp